Ecco una ventata di primavera, siamo giunti ad aprile e l’aria che si respira sa di giornate belle, tiepide, di profumi e colori che ci fanno dimenticare il grigiore dell’inverno. Aprile, un mese dove domenica 21 festeggeremo la Santa Pasqua, e, colgo l’occasione, per porgere a tutti i miei più cari auguri per una festività in serenità e salute. Abbiamo lasciato alle nostre spalle un marzo ricco di manifestazioni, che, grazie soprattutto a voi, ci ha dato grandi soddisfazioni e ci spinge a voler continuare questo 50° anniversario con tutti voi e con le associazioni casellesi che tanto ci stanno dimostrando.

Domenica 10 marzo, per tutto il giorno, si è tenuto presso la nostra sede il primo corso del Servizio Civile Nazionale del Piemonte. Erano presenti gli Operatori Locali di Progetto delle Pro Loco aderenti e i ragazzi del Servizio Civile assegnati a ciascuna Pro Loco del Piemonte.

Venerdì 15 marzo in sede Pro Loco, in via Madre Teresa di Calcutta n. 55, si è svolta la serata di osservazione astronomica con l’astronomo Valter Ferreri che ha avuto molto successo e ha incontrato i favori di molti casellesi curiosi e interessati alla materia; a fine serata il buffet a base di pasticcini e tisane.

Sabato 23 marzo, sempre in sede Pro Loco, si è svolta la cena annuale del nostro giornale “Cose Nostre”. È stata una grande serata con molti nostri collaboratori, redattori e piegatori; è stata anche distribuita l’annata rilegata del 2018, che potrà essere inoltre acquistata da chiunque ne faccia richiesta.

Sabato 30 marzo, è stata invece la volta di uno spettacolo teatrale, in una Sala Cervi gremita di persone: è stata rappresentata la commedia in piemontese “Tant fracass per niente” con la compagnia dialettale frontese “J’Articioc”. La serata si è svolta in collaborazione con l’Associazione “La Forgia” di Caselle T.se che ringrazio ancora per l’amicizia, la disponibilità e la collaborazione del presidente Michele Faugno e di tutti i soci.

La prima metà di aprile ha visto invece effettuarsi venerdì 5 aprile in sede Pro Loco, in collaborazione con il Circolo Fotografico di Caselle Torinese, una proiezione dal titolo “Tu chiamale se vuoi…emozioni” con al termine un rinfresco di ringraziamento per gli intervenuti che anche questa volta sono stati numerosi. Ringrazio la presidente del Circolo, Silvia Sales, per la bella serata e tutti i soci che con le loro proiezioni hanno regalato alla nostra associazione per il 50° veramente tante “emozioni”. Il 12–13-14 aprile si è svolta la nostra gita ai Castelli Romani e alla Sagra del Carciofo di Ladispoli. In quella località laziale la nostra Pro Loco ha partecipato, per il secondo anno consecutivo, alla Sagra del carciofo, giunta alla 69a edizione, come unica rappresentante delle Pro Loco del Piemonte, riscuotendo molto successo con le nostre specialità gastronomiche.

La gita, grazie alla perfetta organizzazione del vicepresidente della Pro Loco Paolo Ribaldone, che ringrazio per il suo ottimo lavoro, ci ha regalato tre giorni con un buon mix fra cultura e divertimento.

Vi ricordo, per concludere, i nostri numerosi appuntamenti di maggio.
Domenica 5 maggio, parteciperemo con il nostro stand alla fiera dei “Rastej e dle capline”.
Sabato 11 maggio nella Chiesa di Santa Maria alle 21 si terrà il concerto dell’Orchestra Mandolinistica Città di Torino, organizzata in collaborazione con i Battuti.
Mercoledì 22 maggio alle 20,45 si terrà in Pro Loco  la Santa Messa del mese mariano.
Sabato 25 maggio alle 21 nella chiesa dei Battuti ascolteremo un concerto di organo del maestro Massimo Caracò, in collaborazione con la Confraternita di Santa Croce sotto il titolo dei Santi Pietro e Paolo.
Domenica 26 maggio al Prato Fiera si terrà una manifestazione canina, in collaborazione con l’Associazione FIDC con orario che verrà in seguito reso noto.
Venerdì 31 Maggio alle 21 in sede Pro Loco, si terrà la prima serata dedicata ad uno scrittore, e sarà l’autrice Daniela Siccardi a presentarci il libro ”Una storia tre vite tre storie una vita”.

Come potete notare, moltissimi saranno gli appuntamenti e le occasioni per condividere con tutti voi e con molte associazioni casellesi, che ci testimoniano la loro amicizia, il nostro 50° e gli anni a venire, perché no…, con la voglia di lavorare per la nostra cittadina.

Auguro ancora a tutti una Buona Pasqua, con la speranza di farvi personalmente i miei più cari auguri durante le occasioni che vi ho elencato e che mi piacerebbe veramente condividere con voi, per rendere la nostra Pro Loco, la Pro Loco della gente e per la gente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here