Giovedì 30 maggio, a Palazzo Mosca, nella Sala Consiliare, alle ore 18.15 verrà presentato il libro “Sogni oltre l’orizzonte”. Questo volume è il risultato finale di un laboratorio che si è svolto nella Scuola Primaria ” Collodi” di Caselle con la classe V B sui temi dell’immigrazione e delle migrazioni. I ragazzi sono stati condotti in un percorso di conoscenza delle dinamiche e problematiche relative ai fenomeni in atto nel Mediterraneo e sulle storie recenti dei Paesi di provenienza dei migranti. Storie, speranze, drammi e sogni di persone e non freddi numeri sulle statistiche da leggere distrattamente. Il libro vuol essere un contributo al dialogo e alla riflessione sul tema delle migrazioni. Come scrive Tiziana Ferrettino, responsabile della Biblioteca Civica, nell’invito alla presentazione, “sono cinque sogni, sei storie differenti ma unite dallo stesso filo rosso: la speranza e il desiderio di un futuro diverso da quello che era loro destinato. Sei storie che possono diventare sette, dieci, cento, mille sogni. Le hanno scritte e raccontate attraverso il disegno, le hanno pensate, discusse e affrontate in un lungo percorso in classe tra di loro e con i loro insegnanti, convinti che già solo parlarne significasse non dimenticare la sofferenza di uomini, donne e ragazzi innocenti che quotidianamente sulle “rotte dei migranti” non riescono a concludere il loro sogno”. Il libro è pubblicato da Legamondo, che lavora da oltre venti anni sui temi della cooperazione e della diffusione di una mentalità solidale e aperta al confronto con le “altre culture”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.