Come molti cittadini avranno sicuramente notato, con l’arrivo della bella stagione, il verde di diverse rotonde casellesi appare assai trascurato.
Vero pugno in un occhio, in quanto posta in una strada di grande passaggio, è quella posta su strada Torino, all’ingresso del centro commerciale Bennet: più che una rotonda abbellita dal verde, sembra un groviglio di piante ed erbacce, al punto da rendere difficoltosa la visibilità della segnaletica posta al suo interno. Non un bel biglietto da visita per Caselle, ma anche per il punto vendita stesso.
Ma anche la vicina rotonda posta tra via degli Alpini e via Venaria non gode di miglior salute. Non “bocciata”, ma sicuramente “rimandata”, quella di via Circonvallazione-via Martiri della Libertà, all’angolo con la Stazione Vecchia!

Ma questi sono solo alcuni esempi: i lettori potrebbero farne sicuramente alcuni altri.
Ma come funziona la manutenzione del verde all’interno di queste rotonde?
Alcune sono decisamente grandi, altre più piccole e di più facile gestione. Ma qualche rotonda non era stata “adottata” da alcune aziende in cambio della pubblicità?
Abbiamo chiesto delucidazioni all’assessore ai Lavori Pubblici ed all’Ambiente, Giovanni Isabella: “Sì, è vero, lo stato del verde di alcune rotonde non è proprio perfetto, ma stiamo recuperando. Siamo partiti con la sistemazione della rotonda vicino al cimitero. Via via la ditta incaricata le sistemerà tutte. Diciamo che quest’anno siamo anche svantaggiati da questo clima che favorisce la rigogliosità del verde, compreso quello indesiderato”. “Esisteva questo progetto di sponsorizzazione di alcune rotonde”, prosegue Isabella, ”da parte di aziende. Ogni soggetto doveva garantire la manutenzione di una singola rotonda, in cambio della pubblicità visibile posta all’interno. Ma non siamo affatto soddisfatti, come Amministrazione, del risultato di questi anni: ci aspettavamo decisamente di più! Più cura e più ordine. Per questo stiamo ponendo rimedio procedendo con la ditta incaricata della manutenzione del verde cittadino”. “Comunque”, conclude l’assessore, “stiamo studiando un progetto con un soggetto interessato, e qualificato, per affidargli la manutenzione del verde, probabilmente, di tutte le rotonde. Speriamo ci siano sviluppi a breve: siamo fiduciosi”.

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here