Anche a Caselle Torinese sono apparse le prime colonnine di ricarica per veicoli elettrici. Sono due, allestite nel parcheggio del supermercato di via Madre Teresa di Calcutta 35. Ciascuna colonnina può ricaricare due auto. In tutto quattro posti sottratti alla sosta di auto a motore “termico” e ora riservati alle sole auto elettriche.

L’iniziativa per la loro installazione è della proprietà del supermercato, come ci ha confermato il direttore dello stesso: “La nostra società sta dotando tutti i parcheggi adiacenti ai supermercati della nostra catena di questa infrastruttura: fa parte della nostra politica di favorire pratiche ecologicamente corrette”.

Le colonnine installate sono della società ENEL X Mobility, e sono identiche a quelle già posizionate, da circa 1 anno, nella vicina Borgaro, in quattro diversi siti, e cioè piazza del Donatore, via Gramsci (fronte piazzale Agorà), via Italia (parcheggio Cascina Nuova), via Lanzo (parcheggio nuovo discount).

Queste installazioni derivano da un protocollo d’intesa stipulato fra società Enel X Mobility Srl e diverse amministrazioni comunali del Torinese. Le colonnine di ricarica Enel X vengono realizzate a costo zero per le amministrazioni pubbliche (sono infatti a carico dell’azienda le spese di installazione e di successiva manutenzione, in cambio dell’esenzione del pagamento della tassa COSAP (occupazione suolo pubblico). Ogni colonnina realizzata presuppone la possibilità di realizzare due posti auto ad esclusivo servizio dell’attività di ricarica dei veicoli elettrici (ogni posto auto deve occupare uno spazio pari a 5 metri per 2,5). Il privato cittadino che disponga di auto elettrica per usufruire della ricarica deve acquistare da ENEL X una card e scaricare un’apposita App.

Anche il Comune di Caselle ha stipulato il protocollo d’intesa con ENEL X (a dicembre dello scorso anno). Esso individua sette aree idonee alla prossima installazione delle colonnine: viale Bona 33 (plesso Rodari), via Che Guevara (pressi area giochi), parcheggio Prato Fiera, piazza Merlo, via Fabbriche 125 (presso centro sportivo), via Savonarola (presso poliambulatorio ASL), piazza Falcone.

Quando avverrà l’installazione? L’assessore Giovanni Isabella:”Abbiamo preferito aspettare, perché è in arrivo da ENEL X anche un modello di stazione di ricarica veloce, che esegue la carica in 20 minuti: lo installeremo in due dei sette siti. Negli altri installeremo la colonnina di ricarica standard, che comunque garantisce un 80% di carica nella prima mezz’ora”.

Un servizio importante, in un’ottica di disincentivazione delle auto a benzina o diesel, per invogliare l’acquisto di veicoli elettrici, anche se probabilmente, dato il costo ancora elevato, per cominciare a vedere qualche auto in ricarica in queste piazzuole servirebbero ulteriori incentivi.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.