La Polizia Municipale di Caselle T.se ha svolto nell’anno 2019 i compiti che si estrinsecano nella programmazione e realizzazione di servizi e provvedimenti destinati alla tutela degli interessi pubblici ritenuti meritevoli di tutela.

L’attività più consistente ha riguardato la sicurezza, sia con riferimento al rispetto del codice della strada che del territorio cittadino.

È stata inoltre prestata particolare attenzione al rispetto della normativa in altri settori vitali per la cittadinanza, è stato potenziato il sistema di videosorveglianza del territorio, l’attività del commercio, edilizia ed è stata fortemente razionalizzata l’attività amministrativa.

In particolare riguardo alla sicurezza, compito delle pattuglie operanti sul territorio è stato il controllo delle zone più sensibili della città mediante specifici interventi onde garantire una migliore visibilità degli agenti.

É stato infatti razionalizzato il servizio di viabilità attraverso l’impiego di una pattuglia dedita al controllo a piedi delle zone centrali e periferiche del territorio per andare incontro alle sempre più pressanti richieste della cittadinanza di tutela dei propri interessi.

Il Comando di Polizia Municipale in determinate ore del giorno è stato impegnato nel controllo del territorio, rimanendo a disposizione della cittadinanza per recepire i disagi e verificare le problematiche più diffuse di degrado urbano onde avvicinare i cittadini alle istituzioni favorendo il dialogo con la Pubblica Amministrazione e suggerendo comportamenti finalizzati al miglioramento del tessuto sociale.

L’attività di controllo ha ottenuto il risultato, rispetto agli anni passati, di una discreta diminuzione del fenomeno e questo grazie anche all’impegno costante delle forze dell’ordine presenti sul territorio.

Inoltre è stato rivisitato e potenziato il sistema di videosorveglianza di controllo dei punti sensibili del territorio mediante l’installazione di nuove telecamere più moderne  e sostituzione di quelle obsolete al fine di prevenire e reprimere gli eventi criminosi.

I compiti riconducibili alle funzioni di polizia commerciale si svolgono nel territorio comunale il lunedì e venerdì a Caselle T.se attraverso l’impiego di personale addetto al controllo dei mercati oltre alle tre fiere annuali. Il Comune, attraverso la Polizia Municipale in collaborazione con l’ufficio commercio, ha raggiunto l’obiettivo di attuare i controlli sulla regolarità delle autorizzazioni amministrative di abilitazione al commercio, sulla pubblicità dei prezzi, sul rispetto degli orari di vendita, sulle vendite promozionali e saldi e su quant’altro è previsto dalla normativa in materia.

Oltre a questo, la Polizia Municipale, in collaborazione con l’ASL competente per territorio, ha svolto un importante compito di prevenzione in materia di salute pubblica esercitando un controllo a campione dei locali, delle merci e delle attrezzature ove vengono esercitate le attività; periodicamente ed a campione sono stati altresì controllati gli esercizi di somministrazione alimenti e bevande sia dal punto di vista igienico che delle licenze abilitative.

É stato raggiunto l’obiettivo di aumentare il controllo degli esercizi pubblici a fine preventivo per garantire una maggiore sicurezza per i cittadini sotto l’aspetto dell’igiene e quest’anno si continuerà a controllare gli esercizi maggiormente carenti da tale punto di vista e quindi, se necessario, procedere alla chiusura per gravi motivi sanitari.

La Polizia Municipale ha svolto altresì la vigilanza sull’attività urbanistica ed edilizia del Comune; il compito principale è stato quello di verificare, attraverso sopralluoghi congiunti  con l’ufficio tecnico, le opere intraprese dai soggetti titolari di permesso di costruire, autorizzazioni e denunce di inizio attività.

La P.M. svolge quindi in tale campo un importante attività di repressione dell’abusivismo edilizio causa di degrado e di lesione degli interessi dei cittadini. A tale scopo è stato raggiunto l’obiettivo di aumentare la vigilanza sul territorio con il risultato di prevenire e reprimere gli abusi commessi.

In relazione all’attività di polizia stradale, la Polizia Municipale è stata impegnata a disciplinare la circolazione ed il traffico all’interno ed all’esterno del centro abitato; tale compito è stato attuato attraverso il controllo della sosta a pagamento e delle soste in generale nelle vie del centro con l’impiego di una pattuglia appiedata nelle ore di maggiore intensità di traffico.

Si è notato a tal proposito un miglioramento della viabilità ordinaria ma esistono ancora alcuni punti critici della zona centrale dove la sosta si può definire “selvaggia” e che saranno controllati più assiduamente al fine di prevenire e reprimere con le sanzioni i trasgressori abituali.

La vigilanza stradale è stata attuata anche attraverso l’impiego di una pattuglia fissa automontata con il compito di effettuare posti di controllo sulle principali arterie stradali del concentrico (Strada Aeroporto, Torino, Leinì e San Maurizio per citare le più pericolose) al fine di controllare soprattutto i documenti di circolazione, le revisioni periodiche e prevenire eventuali sinistri stradali causati dall’eccessiva velocità e dal superamento del semaforo rosso alle intersezioni.

Al fine di garantire una maggiore sicurezza sulle ex strade provinciali si è continuato ad utilizzare gli impianti fissi di rilevazione della velocità con autovelox tramite notifica successiva delle violazioni rilevate, ottenendo il risultato della diminuzione degli incidenti sulle strade oggetto di rilevazione e drastica diminuzione delle sanzioni rispetto all’anno precedente.

L’attività di polizia stradale è altresì svolta in orario festivo, in occasione di manifestazioni civili, religiose e commerciali che hanno riscosso un notevole successo con folta partecipazione della cittadinanza del Comune e dei paesi limitrofi.

É stato altresì garantito il servizio in aeroporto mediante l’espletamento di un servizio di controllo della viabilità e della sicurezza in determinate ore, causa arrivo contemporaneo di diversi voli, dove il lato arrivi risulta congestionato.

Il Comando è stato anche impegnato a prevenire il diffuso fenomeno del randagismo a tutela dell’igiene e della salute pubblica, in quanto in molte zone della città si è assistito alla presenza di escrementi liquidi e solidi di animali dovuti molto probabilmente all’inciviltà dei possessori di cani. Si è cercato e si continuerà nel tentativo di risolvere il problema attraverso l’impiego di personale in determinate ore della giornata per individuare i responsabili delle violazioni al Regolamento di Polizia Urbana in materia di cani.

É stata posta attenzione alle norme che prevedono il tatuaggio obbligatorio degli animali, l’adozione dell’attrezzatura utile alla rimozione degli escrementi e l’uso della museruola per i cani che frequentano i parchi cittadini dove la concentrazione di bambini ed anziani è maggiore.

Si è perseguito il decoro urbano attraverso una sensibilizzazione dei proprietari degli animali, i quali hanno risposto positivamente alle informazioni date dal personale del Corpo ottenendo come risultato un maggiore rispetto delle norme suddette e conseguente miglioramento dell’educazione civica, sebbene il Comando sia consapevole che purtroppo si assiste ancora in alcune zone (parchi pubblici, vie del centro storico e zone periferiche) al ripetersi di fenomeni di abbandono di animali e presenza di escrementi su suolo pubblico.

É stata inoltre riportata in Comando l’attività riguardante l’ufficio verbali attraverso un miglioramento dei collegamenti con gli organi che maggiormente interagiscono con la Polizia Municipale al fine di rendere più efficaci le procedure e garantire che tutti gli atti di vario tipo vengano contestati e notificati, eliminando o perlomeno diminuendo la percentuale di accertamenti che, per varie ragioni non dipendenti dall’ufficio, non raggiungono la fase ultima del procedimento.

É stato  garantito, previa convenzione tra il Comune di Caselle e di Mappano, il servizio nel Comune di Mappano attraverso l’impiego settimanale di due agenti per 18 ore ciascuno per garantire maggiore presenza sul territorio e rendere più visibile l’attività della Polizia Municipale.

Il servizio è stato effettuato in maniera efficace e si è riscontrato un miglioramento qualitativo e quantitativo dell’attività con notevole apprezzamento della cittadinanza del Comune, sebbene talvolta ci siano state difficoltà dovute alla carenza di organico e priorità di compiti da svolgere nel Comune di Caselle T.se.

Oltre all’attività esterna il Comando è impegnato anche per il disbrigo delle pratiche amministrative che occupa sempre maggiore tempo al personale impiegato nell’ufficio e conseguente minore tempo da dedicare all’esterno. Gli obiettivi assegnati e concordati con l’Amministrazione sono stati svolti in maniera efficiente ed efficace raggiungendo gli obiettivi prefissati.

Il costante impegno del personale del settore per l’attività svolta durante l’anno appena trascorso, la sensibilità dell’amministrazione e la collaborazione quotidiana con il personale impiegatizio del Comune hanno fatto sì che venissero raggiunti con efficacia i compiti assegnati migliorando soprattutto il livello qualitativo del servizio offerto alla cittadinanza.

Il Comandante P.M.
Dr. Alessandro Teppa


 

INDICATORI di ATTIVITÀ DEL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE ANNO 2019 
VIOLAZIONI C.D.S.  (ZTL piu’ semaforo rosso e soste )25.763
VELOX71.839
VIOLAZIONI REGOLAMENTI C.li1
INFORTUNISTICA STRADALE16
ATTIVITÀ PREVENZIONE E CONTROLLO TERRITORIO
Rinvenimento veicoli oggetto di furto e rimozioni17
Rinvenimento e denuncia smarrimento cose4
Accertamenti abusi edilizi5
Notizie di reato trasmesse alla Procura12
Accertamenti anagrafici e pareri evasi414
Notifiche civili e penali effettuate186
Controlli esercizi comm.li12
Presenze sul mercato settimanale e fiere106
Assistenza a consultazioni elettorali1
Segnalazioni Ufficio Lavori Pubblici15
Sopralluoghi ecologici10
Denunce smarrimento e rinvenimento cani6
N. presenze manifestazioni civili e religiose16
Posti di controllo su strada compreso telelaser54
N. permessi invalidi rilasciati120
Ricorsi Giudice di Pace Torino e relativa presenza65
Pareri su richiesta degli Uffici Tecnici e Attività Economiche34
Conferenze di servizio con uffici tecnici16
Discarico cartelle esattoriali8

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.