Anche quest’anno il 21 marzo si è celebrata a Caselle, come in molte altre città italiane, la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle Vittime Innocenti delle mafie.

Ad organizzare e condurre gli eventi, che si sono svolti prevalentemente in streaming, Angela Grimaldi e Loredana Bagnato, nelle loro vesti rispettivamente di assessora e presidentessa di Assessorato e Commissione Pari Opportunità e per la Promozione della Legalità.

Dopo il saluto iniziale del sindaco Luca Baracco, in mattinata si è svolta, sulle pagine facebook della Commissione Pari Opportunità e di Caselle a Casa Tua, la staffetta di lettura dei nomi delle tante Vittime Innocenti delle mafie. Ad avvicendarsi nella staffetta, molti cittadini e rappresentanti delle Associazioni del territorio.

Nel frattempo, a Palazzo Mosca veniva esposta l’immagine di Gaetano Montanino, guardia giurata uccisa dalla camorra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.