Anche a Caselle, come nel resto di Piemonte ed Italia, si sta manifestando il brusco incremento dei positivi al Covid. Utilizzando il dato giornaliero, pubblicato quotidianamente sulla pagina Facebook della Protezione Civile di Caselle, abbiamo aggiornato la curva delle successive ondate dell’epidemia. Il fatto che siamo entrati dentro la cosiddetta quarta ondata, appare in maniera inequivocabile.

Qui a Caselle, il picco dei positivi della seconda ondata fu pari a 295 unità, raggiunto il 14 novembre 2020.

La terza ondata si è manifestata a marzo di quest’anno, con un picco a Caselle di 130 positivi il giorno 21 marzo 2021.

Per quanto riguarda ora questa quarta ondata, ad oggi siamo nella fase di salita ripida, e non si intravede ancora l’inizio del momento di flesso.

Ovviamente, molto dipenderà dai nostri comportamenti.

A questo proposito riportiamo quanto ha scritto ieri, 17 dicembre, il nostro medico dottor Stefano Dinatale sulla sua seguitissima pagina Facebook:

“A Caselle Torinese ci sono attualmente 88 pazienti positivi.

È necessario quindi ricordare a chi non si è ancora vaccinato che fa ancora in tempo e lo può fare ad accesso diretto in aeroporto (solo prime dosi).

Chi non ha ancora effettuato la terza dose deve farla il prima possibile.

Oltre al vaccino rimane però indispensabile l’uso della mascherina (che copra naso e bocca e possibilmente cambiata con frequenza), l’igiene delle mani, evitare luoghi sovraffollati, sottoporsi a tampone in caso di sintomi sospetti o contatti a rischio”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.