Just the Woman I am, l’appuntamento con le donne, per le donne, ma non solo…, quest’anno giunta alla sua nona edizione, arriva anche a Caselle in modalità Virtual. La camminata non competitiva di 5km, si svolgerà Domenica 6 marzo in occasione della Festa della Donna ed è come sempre aperta a tutti.

La manifestazione nata nel 2014 è promossa e organizzata dal Cus, dall’Università e dal Politecnico di Torino, e sostiene la salute – attraverso la prevenzione e i corretti stili di vita – l’inclusione e la parità di genere, ma ha soprattutto lo scopo di raccogliere fondi per la ricerca contro cancro.

Sarà possibile partecipare in presenza, con ritrovo a Torino in piazza San Carlo, oppure in modalità virtuale, partecipando in forma privata o semplicemente iscrivendosi ad una delle varie associazioni che la organizzano sul nostro territorio, e portare così il proprio contributo alla ricerca.

L’associazione IO x Caselle ha scelto quest’anno di aderire alla manifestazione sportiva torinese in modalità Virtual e cioè, organizzando un percorso di 5 km interamente casellese, con partenza il 6 marzo alle ore 16 da piazza Boschiassi, che attraverso un tracciato cittadino ritornerà al termine sulla stessa piazza di partenza.

La quota di partecipazione di 20 euro a persona darà diritto ad una wellcome bag contenente una maglietta e un pettorale personalizzati con nome e logo dell’associazione e un diploma di partecipazione.

Il ricavato (il contributo supera i 3.000,00 euro) sarà devoluto interamente per gli scopi benefici della ricerca contro il cancro, direttamente al progetto JTWIA.

Angelica Bergero, presidente dell’Associazione IO x Caselle afferma: “il nostro contributo è, sicuramente, una goccia d’acqua nel grande oceano del volontariato senza altri scopi, se non quello di contribuire a rendere la nostra comunità partecipe di azioni importanti, dare impulsi positivi e segnali di vitalità alla nostra città”.

L’associazione di volontari Io x Caselle, offre da sempre il proprio operato al sostegno di progetti a sfondo benefico e sociale, rivolgendosi ai cittadini con eventi e iniziative di svago e di pubblica utilità.

Oltre al progetto benefico, in sé, con una finalità importante come quella della ricerca della lotta al cancro, la nostra idea di base è quella di organizzare eventi partecipativi, che riportino un po’ di fiducia e ottimismo nei nostri concittadini – dice Luca Alberigo, volontario dell’Associazione – con lo stesso obiettivo organizziamo tante iniziative di pubblica utilità nel corso dell’anno come le attività lungo lo Stura per raccogliere i rifiuti.

I progetti dell’Associazione Io x Caselle nascono in collaborazione con la proloco di Caselle Torinese: la realizzazione delle mascherine per gli allievi dell’I.C. della Città, le colorate panchine della gentilezza, la vendita delle Pigotte a sostegno dell’UNICEF e con Telethon a sostegno della ricerca.

Numerose le iscrizioni alla camminata di domenica 6 marzo, più di 150 saranno, infatti, i partecipanti. Felici per il successo dell’iniziativa i volontari, dicono “Senza il sostegno della gente sarebbe stata un’impresa impossibile, la ricerca può andare avanti ed arrivare a grandi risultati, solo, attraverso il contributo di tutti”.

L’associazione Io x Caselle ringrazia il team di TORINO AIRPORT per aver partecipato a questo evento con 35 iscritti che si uniranno al percorso. Collaborare per diventare migliori in termine di esperienza, di relazione con l’altro, infine partecipare insieme per creare qualcosa di migliore e più completo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.