4 C
Comune di Caselle Torinese
2 Dicembre 2022, 1:25 am

Chi sarà il “Casellese dell’anno 2022”?

Il 24 Novembre la giuria deciderà chi premiare

Domenica 18 Dicembre si terrà la cerimonia della consegna del premio “Il Casellese dell’anno 2022”.
Quest’importante manifestazione, ideata dall’Associazione Turistica Pro Loco di Caselle Torinese in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, si tiene ogni anno in concomitanza con la festa della Pro Loco.
Questo è il ventesimo anno in cui è assegnato questo ambito riconoscimento. Chi sarà quest’anno a ricevere l’artistica medaglia e la pergamena con la dedica?
La giuria si riunirà il prossimo 24 Novembre, alle ore 21.00, nella sede della Pro Loco di via Madre Teresa di Calcutta, 55.
I cittadini che avessero in mente il nome di una persona degna di ricevere questo premio sono pregati di comunicarcelo in qualunque modo possibile: personalmente (venendo nella nostra sede il lunedì o il venerdì, dalle ore 21.00 alle 23.00); telefonicamente al numero 0119962140; via mail ad annunci@cosenostre-online.it.
Il premio denominato “Il Casellese dell’anno” è istituito dall’Associazione Turistica Pro Loco di Caselle Torinese che ha sede in via Madre Teresa di Calcutta, 55 a Caselle T.se ed è patrocinato dal Comune di Caselle T.se. Il premio viene assegnato a un casellese o a un’Associazione casellese che si siano particolarmente distinti in uno o più campi (cultura, sport, arte, politica, musica, lavoro, volontariato, ecc.) o che abbiano portato in alto, in Italia o nel mondo, il nome della nostra città.
Il premio consiste: in un’artistica medaglia d’argento di 75 mm. di diametro, appositamente coniata, raffigurante le quattro case (simbolo di Caselle T.se) particolarmente impreziosita da lamine d’oro sul tetto, creata da Ennio ed Enrico Pavanati, e una pergamena recante la motivazione del premio conferito.

Elis Calegari
Elis Calegari
Elis Calegari è nato a Caselle Torinese il 24 dicembre del 1952. Ha contribuito a fondare " Cose Nostre", firmandolo sin dal suo primo numero, nel marzo del '72, e, coronando un sogno, diventandone direttore responsabile nel novembre del 2004. Iscritto all' Ordine dei Giornalisti dal 1989, scrive di tennis e sport da sempre. Nel corso della sua carriera giornalistica, dopo essere stato collaboratore di prestigiose testate quali “Match Ball” e “Il Tennis Italiano”, ha creato e diretto “Nuovo Tennis” e “ 0/15 Tennis Magazine”, seguendo per più di un ventennio i più importanti appuntamenti del massimo circuito tennistico mondiale: Wimbledon, Roland Garros, il torneo di Montecarlo, le ATP Finals a Francoforte, svariati match di Coppa Davis, e gli Internazionali d'Italia per molte edizioni. “ Nuovo Tennis” e la collaborazione con altra testate gli hanno offerto la possibilità di intervistare e conoscere in modo esclusivo molti dei più grandi tennisti della storia e parecchi campioni olimpionici azzurri. È tra gli autori di due fortunati libri: “ Un marciapiede per Torino” e “Il Tennis”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

ULTIMI ARTICOLI

Al via i lavori Terna

0
Da giovedì 1° dicembre fino al 23 dello stesso mese è attiva l’ordinanza comunale 167 del 28 novembre per consentire alla società Terna Rete...