24.4 C
Comune di Caselle Torinese
venerdì, Luglio 12, 2024

    Torna il Festival del Musical

    NonSoloImprovvisando propone tre giorni di musica e teatro al Palatenda

    Il Festival del Musical casellese, alla sua settima edizione, è una manifestazione organizzata dall’Associazione teatrale “NonSoloImprovvisando” con l’obiettivo di promuovere sul territorio il genere della commedia musicale e dare spazio e visibilità alle compagnie teatrali amatoriali. L’associazione teatrale NonSoloImprovvisando, presieduta da Marianna Bornesco, nasce nel 2006 a Caselle Torinese ed è composta da circa quaranta persone. Il Festival si svolgerà presso il Palatenda di Caselle torinese che per tre giorni verrà trasformato in un vero e proprio teatro. Gli ingressi sono gratuiti per tutti gli spettacoli.

    Venerdì 19 maggio 2023 alle ore 21.00, la compagnia teatrale“Enjoy” metterà in scena il musical “Odissiade”.
    Sta per andare in scena lo spettacolo più epico di sempre, ma qualcosa va storto. I produttori hanno appena tagliato tutti i fondi, il regista è fuggito e con lui tutti gli altri protagonisti.
    Decisi a salvare la rappresentazione, i superstiti reclutano una scalcinata compagnia di performer amatoriali che non calca le scene ormai da decenni. Ed è il caos.
    Tradimenti, travestimenti e traversate per mare. Amori e rancori, lotte, botte e nuove rotte. Musica, danze e un pizzico di magia. Così ha inizio l’avventura più folle e delirante dai tempi di Omero.

    Sabato 20 maggio 2023 alle ore 21, la compagnia teatrale “NonSoloImprovvisando” metterà in scena il musical “Mary, una tata perfetta”.
    La tata più famosa al mondo arriva con il vento dell’est con l’obiettivo di far ritrovare alla famiglia Banks quell’armonia che sembra essersi perduta. La tata accompagnerà i bambini in tante avventure magiche e indimenticabili e a trarne beneficio saranno tutti coloro che Mary incontrerà in questa splendida avventura. Una rivisitazione dell’amatissimo film del 1964, uno spettacolo per grandi e piccini, con una morale da far emozionare: un accorato appello da parte dei bambini agli adulti, una richiesta speciale di essere ascoltati, semplicemente, senza fretta e senza affanni, un invito a godersi ogni singolo momento della vita…con un poco di zucchero!

    Domenica 21 maggio 2023 alle ore 20.30, la compagnia teatrale “I bimbi Sperduti” metterà in scena “Biancaneve”.
    I Bimbi Sperduti, continuano il loro filone fiabe di “C’era una volta”, e questa volta reinterpretano la celebre fiaba dei Fratelli Grimm, Biancaneve.
    Gli elementi classici e noti ci sono tutti: uno specchio incantato, una regina invidiosa, una mela avvelenata e un bellissimo principe innamorato.
    Come con la trilogia di “C’era una volta Cenerentola”, la fiaba prenderà delle strade inedite, con una protagonista guerriera destinata a diventare Regina del Regno di Vatalonga e che dovrà salvarlo dalla miseria e dalla stregoneria che sembrano condannarlo da molti anni.
    Non mancheranno i grandi classici musicali internazionali degli ultimi anni, che porteranno modernità alla storia, senza romperne la magia.

    Ci sarà anche un incontro del “Dopo Festival”.
    Domenica 28 Maggio alle ore 16 presso la sala F.lli Cervi di Via Mazzini 60 a Caselle, la “NonSoloImprovvisando Academy” metterà in scena lo spettacolo “Il grande Mondo di Oz”.

    Per ulteriori informazioni sugli eventi in programma:
    https://www.nonsoloimprovvisando.it/
    Cell. 3804609861

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    temporale
    25.8 ° C
    27.6 °
    23.6 °
    70 %
    5.7kmh
    40 %
    Ven
    26 °
    Sab
    27 °
    Dom
    28 °
    Lun
    29 °
    Mar
    31 °

    ULTIMI ARTICOLI

    SBAF, mamma mia che successo!

    0
    SBAF un grande successo per la prima edizione della Street Beer Alpin Fest, organizzata dal Gruppo Alpini, dai commercianti, dalla Pro Loco...

    Due nuovi militi