23.7 C
Comune di Caselle Torinese
giovedì, Giugno 20, 2024

    Dalle tenebre alla luce

    Il racconto della rinascita a nuova vita dei ragazzi della Comunità Cenacolo.

    Giulio, Raffaele, Bartolomeo e Zuik, hanno intrattenuto per tre ore nel pomeriggio di sabato 14 ottobre la platea presente a “La Porta del Sole”.
    La “Comunità Cenacolo” ha una delle sue sedi a Borgaro in via Generale Perotti, dove coabitano anche le suore della Congregazione di Santa Giovanna d’Antida. La mai dimenticata Suor Elvira, dopo una forte chiamata rivolta ai giovani in estrema difficoltà per dipendenze di ogni genere, fondò questa comunità e quella di Saluzzo e in pochi anni vide il moltiplicarsi delle proprie strutture per arrivare anche nelle Americhe e tutta l’Europa.
    Suor Elvira è deceduta, in odore di santità, ad agosto.
    I suoi ragazzi, come li chiamava lei, erano veramente gli ultimi degli ultimi, oltre poteva solo esserci il passaggio alla vita eterna. Commovente vedere le immagini proiettate su un grande schermo, in un video che riportava i grandi passi e successi di Suor Elvira, che sosteneva che “l’amore è più forte dei disagi” e con questo ardore decideva di buttarsi in una avventura di cui non sapeva nulla se non contare sulla grande fede che riponeva nel Creatore. E con la provvidenza, le comunità sono cresciute, senza aiuti di stato, senza aiuti esterni di nessun tipo, facendo fare innanzi tutto sacrifici ai suoi ragazzi che volontariamente la seguivano e a volte anche, altrettanto volontariamente, scappavano dalla comunità. Liberi nelle loro scelte. Proprio come ha poi raccontato con dovizia di particolari Giulio, di origini venete, e come ha sottolineato Raffaele, spagnolo, entrato nella comunità iberica e ora qui da noi a Borgaro per un periodo di ulteriore inserimento. Anche per Bartolomeo, polacco, e Zuik, marocchino, esperienze di vita sregolata e spropositata, li hanno portati negli abissi dell’umanità. Risollevati solo con la sola grande forza che dava Suor Elvira e le altre suore della comunità che seguono oggi questi giovani.
    A una domanda del pubblico, se nella comunità essi vengono seguiti da un psicoterapeuta, la risposta disarmante è stata “no”. “Noi lavoriamo, curiamo la terra, l’orto, le piante, gli animali, badiamo a noi stessi nel vitto, nelle pulizie personali e delle camere e preghiamo intensamente”. Testimonianza univoca: “Abbiamo constatato che la preghiera, che inizia alle sei del mattino tutti i giorni, anche se non ti sembra, anche se non la tocchi, anche se non la vedi, ti dà forza e siamo qui a raccontare le nostre storie”. E con loro vive in armonia anche Zuik, di fede musulmana.

    1 commento

    1. Articolo molto bello per una realtà magnifica. Grazie Suor Elvira; grazie a tutti voi che l’avete ascoltata e seguita.

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Mauro Giordano
    Mauro Giordano
    Sono nato a Torino il 23 settembre 1947, dove ho studiato e lavorato in tre aziende del settore servizi fino a tutto il 2005, quando, raggiunta l’età pensionabile ho potuto lasciare tutti i miei incarichi. Risiedo a Caselle dal 1970, anno in cui mi sposai trasferendomi da Torino nella nostra città. Fin dal 1970 ebbi l’onore di conoscere ed apprezzare il fondatore del mensile Cose Nostre, il dottor Silvio Passera, il quale fin dal primo numero mi propose di scrivere notizie relative alla Croce Verde, ente di cui facevo parte come milite a Torino e poi come milite della Sezione di Borgaro, poi divenuta Sezione di Borgaro-Caselle essendo stato il fondatore del sodalizio nel 1975. Una più corposa collaborazione con il giornale è avvenuta negli ultimi tempi e sotto la direzione di Elis Calegari, anche per effetto del maggiore tempo disponibile. Attualmente collaboro - con piacere e simpatia -anche alla stesura di notizie generali, ma sempre con matrice sociale. I miei hobby sono sempre stati permeati da una grande curiosità di tutto ciò che mi circonda: persone, fatti, lavoro, natura, buon umore e solidarietà. Ho avuto modo di conoscere tutta l’Italia, ed è questo il motivo che ora desidero dedicare tempo a “Cose Nostre”.

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    nubi sparse
    22.8 ° C
    24.7 °
    21.4 °
    79 %
    1.5kmh
    75 %
    Gio
    25 °
    Ven
    26 °
    Sab
    28 °
    Dom
    26 °
    Lun
    28 °

    ULTIMI ARTICOLI

    Bravo Matteo!

    0
    I Giochi Mondiali Universitari, una volta chiamati Universiadi, sono una manifestazione sportiva multidisciplinare corrispondente ai giochi olimpici. Si svolgono ogni due anni e vi...