12.4 C
Comune di Caselle Torinese
sabato, Maggio 18, 2024

    Tempo d’Avvento

    Lunedì 20 novembre si terrà l’Assemblea parrocchiale, un momento di confronto per la nostra comunità pastorale e di dialogo.


    Lunedì 20 novembre si terrà l’Assemblea parrocchiale, un momento di confronto per la nostra comunità pastorale e di dialogo.
    Per assemblea parrocchiale si intende  convocare tutti i fedeli, o almeno le persone che partecipano alla messa della domenica, per riflettere insieme sull’andamento della nostra chiesa o su temi specifici. È una sorta di prolungamento della celebrazione dell’Eucarestia festiva.
    Una novità per la nostra parrocchia, in vista dell’Avvento.
    Inoltre, i ragazzi e le ragazze della nostra comunità parteciperanno il 17 novembre  nella Cattedrale di Torino, in piazza San Giovanni Battista,  agli incontri con l’arcivescovo monsignor Roberto Repole dedicati ai giovani. A un mese esatto dalla prima catechesi,  è stata diffusa la lettera-invito dell’arcivescovo di Torino e vescovo di Susa rivolta a tutti i giovani dai 18 ai 30 anni.
    Torna, dopo il primo ciclo dello scorso anno, la proposta di percorsi di fede.
    L’itinerario pone al centro gli incontri di Gesù, per scoprire o riscoprire alcuni elementi centrali della fede e per cogliere più in profondità la ricchezza della vita di Cristo come risposta alla sete di verità e alla ricerca di senso presente nel cuore di ciascuno, in particolare dei giovani.
    Inoltre, in questi giorni, la “Rete italiana pace e disarmo” ha promosso a Torino una marcia per invocare il rispetto del diritto internazionale, la protezione delle persone da ogni forma di violenza indiscriminata, il superamento dell’odio in favore di un dialogo che possa finalmente garantire una pace duratura, fondata sul rispetto reciproco e non sulla paura. Una marcia molto partecipata in cui, nel suo intervento conclusivo, don Luigi Ciotti, presidente di Libera-Gruppo Abele, ha detto: «Stiamo assistendo a un genocidio e restiamo inermi senza fare nulla per fermarlo. Abbiamo fallito nel nostro dovere di soddisfare gli obblighi di evitare le atrocità di massa e di denuncia dei responsabili».
    Una marcia non solo simbolica, ma che ha trasmesso la volontà di molti di ritornare a vivere nella pace.
    In pochi anni sono molti i conflitti che hanno turbato paesi vicino al nostro e, nel male, hanno fatto riflettere su come non si debba mai dare nulla per scontato, a partire dalla libertà in cui noi, in Italia, abbiamo la fortuna di vivere.
    Sono occasioni per vivere l’Avvento in un’ottica più profonda e più vicina al suo significato originario, mettendo in secondo piano gli aspetti più materiali.
    Il Cardinale Zuppi nei giorni scorsi ha detto: «La Presidenza della CEI ha deciso di promuovere una giornata nazionale di digiuno, preghiera e astinenza per la pace e la riconciliazione. In comunione con i cristiani di Terra Santa, secondo le indicazioni del Patriarca di Gerusalemme che, a nome di tutti gli Ordinari, ha chiesto alle comunità locali di incontrarsi nella preghiera corale, per consegnare a Dio Padre la nostra sete di pace, di giustizia e di riconciliazione».
    «Ora, Signore, aiutaci Tu! Donaci Tu la pace, insegnaci Tu la pace, guidaci Tu verso la pace»,  ha ricordato Papa Francesco.
    Una preparazione all’Avvento, che per i tragici fatti di cronaca, è iniziata prima e che ci dà la possibilità di vivere  le settimane che precedono il Natale in modo più completo.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Mara Milanesio
    Mara Milanesio
    Giornalista pubblicista. Ama correre, viaggiare e camminare in montagna. Ha la passione per la politica ed è una persona schietta che dice ciò che pensa.

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    cielo sereno
    13 ° C
    14.2 °
    10.6 °
    86 %
    3.1kmh
    0 %
    Sab
    18 °
    Dom
    21 °
    Lun
    21 °
    Mar
    17 °
    Mer
    19 °

    ULTIMI ARTICOLI

    “Maggio, tra diritti e legalità”

    0
    In data 14 maggio si è riunita la Commissione speciale per le Pari Opportunità e Promozione della Legalità, in Sala Consigliare a Caselle torinese....