9.7 C
Comune di Caselle Torinese
mercoledì, Febbraio 28, 2024

Buon anno a tutti!

Inizio questo mio articolo mensile augurando a tutti un buon 2024! Che sia in salute, prima di tutto e poi carico di felicita, serenità e quant’altro di buono si possa auspicare. Scrivo lasciandomi alle spalle un dicembre ricchissimo di iniziative, l’ultima proprio nella serata di Capodanno con i festeggiamenti in sede Pro Loco. È stata veramente un bellissima festa, in famiglia con tanta gente che ha voluto aspettare l’arrivo del nuovo anno con noi. La Pro Loco in fondo è giusto che sia famiglia, è giusto che tutti i soci si sentano parte di questa Associazione che sta veramente cercando di fare il meglio per il nostro paese.
Solamente nel mese di dicembre siamo scesi in piazza e per le vie cittadine almeno sei volte a partire dalla fiera di Sant’Andrea il 3 di dicembre, passando per la cerimonia del Casellese dell’Anno, coincidente con la festa annuale Pro Loco domenica 10 dicembre. Abbiamo partecipato giovedì 7 dicembre a “Natale in Piazza”, domenica 17 dicembre alla camminata dei Babbi Natale e sabato 23 dicembre abbiamo portato in piazza Boschiassi la prima edizione del “Presepe Vivente”.È stata veramente una bellissima esperienza vedere tante persone che hanno indossato i costumi e, come figuranti, hanno dato vita a un qualcosa di straordinario. Ringrazio veramente tutti e ciascuno di loro per l’impegno e la voglia di essere parte di questa nuova avventura. Voglio ringraziare innanzi tutto la parrocchia, e Don Alessandro in particolare, per l’entusiasmo e la disponibilità che ci ha dato permettendoci anche di usufruire dell’Oratorio San Luigi già dal pomeriggio. Ringrazio i ragazzi dell’oratorio che hanno partecipato nelle vesti dei soldati del Re Erode, al secolo Giovanni Verderone, eccezionale figurante attore. Ringrazio Maria Grazia D’Introno per l’enorme collaborazione data e per l’aiuto materiale nell’imbastire tutto il percorso. Ringrazio Angela e Maria per il confezionamento degli abiti e ringrazio Katia per la donazione dei tessuti perfetti per le tuniche dei partecipanti. Ringrazio la scuola “la Famiglia” di Piazza Boschiassi nelle figure di Laura, delle maestre che hanno curato l’allestimento della grotta e la disponibilità del presidente Marco Martilla. Ringrazio l’Amministrazione Comunale che ci ha permesso di fare quello che avevamo progettato. Ringrazio la famiglia Nepote, Elisa e Simona in particolare, ma anche tutti i componenti familiari per il grandissimo aiuto dato e per averci portato il Bambino più bello del mondo, Giorgio, di soli 40 giorni.
Ringrazio Davide Aimonetto, grande storico che ci ha incantato con la storia del presepe e delle sue origini. Ringrazio il gruppo Alpini di Caselle per l’aiuto, ringrazio le Associazioni che ci hanno veramente dimostrato l’amicizia e l’affetto, che contraccambiamo. Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato e che hanno fortemente voluto partecipare credendo in questa occasione che ci ha fatto veramente sentire il Natale nel senso suo più vero. Insomma, è stata veramente una bellissima esperienza che ci ha ripagato di mesi di lavoro e di notti insonni.
Alla Vigilia di Natale eravamo in piazza Boschiassi, come da tradizione, a distribuire a coloro che uscivano dalle due messe serali, vin brulè, cioccolata calda, pandoro e panettone. Tantissima la gente che è passata dalla nostra postazione, complice anche un clima dicembrino tutto sommato mite. Tanti gli auguri scambiati di cuore e in sincerità. Da ultimo, nella serata di San Silvestro, la festa in un ambiente familiare che si è protratta fino allo scoccare del nuovo anno con gli auguri di rito e tanto divertimento. Insomma, come dicevo all’inizio, veramente un dicembre impegnativo che giunge al termine di un anno importante che ci ha visti impegnati almeno in una cinquantina tra eventi e manifestazioni. Questo è il nostro compito anche se purtroppo noi siamo veramente in pochi e il lavoro è sempre tanto. Rinnovo l’invito, a chiunque abbia piacere di fare parte della nostra Associazione, di venire in Pro Loco per dare una mano e far sì che ci sia il cosiddetto ricambio generazionale che permetterà a questa Pro Loco di proseguire il suo cammino intrapreso ormai 54 fa. Gli anni passano, le idee e l’esperienza non calano anzi aumentano, ma certe iniziative per essere portate a termine devono avere linfa nuova e giovane, servono nuove e giovanili menti per programmare l’attività in modo che sia sempre attuale, interessante e moderna. Vi ricordo le nostre due prossime iniziative: martedì 30 gennaio la tradizionale gita a Sant’Orso ad Aosta e sabato 3 febbraio in sede “L ’Amatriciana di Claudio Nardocci”. Vi aspettiamo in Pro Loco: il 2024 sarà anche un anno in cui entro fine aprile rinnoveremo il consiglio direttivo e la presidenza dell’Associazione. Ancora tantissimi auguri a tutti voi, a tutti i lettori di Cose Nostre, che sia un anno di pace e serenità per tutti. Ringraziando ancora tutti per esserci sempre, concludo con una frase di Plauto: “Le cose in cui non speri accadono più spesso delle cose in cui speri”.
Un grande abbraccio a tutti e ancora “Buon 2024”.
Silvana Menicali

1 commento

  1. Siamo tutti noi, tutta Caselle che deve ringraziare Silvana per tutto l’impegno che profonde. Sono certo di essere la voce di tutti. Grazie Silvana

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

METEO

Comune di Caselle Torinese
pioggia leggera
9.9 ° C
11.1 °
9 °
90 %
3.6kmh
75 %
Mer
11 °
Gio
12 °
Ven
9 °
Sab
10 °
Dom
8 °

ULTIMI ARTICOLI

Leini, comune virtuoso con 16 defibrillatori

0
Sabato 24 febbraio un bella cerimonia ha incoronato Leini Comune virtuoso: sono ben 16 i defibrillatori oggi attivi sul territorio comunale, di cui 12...

Senza logica