18.4 C
Caselle Torinese
22 Feb 19 - 14:20
Home CULTURA E ARTE

CULTURA E ARTE

Cultura e arte sulle pagine di Cose Nostre. Leggi gli articoli ricchi di immagini e informazioni per rimanere in contatto con le belle arti del nostro Paese

Due giovani e dinamici registi, Alessandro Genitori e Elis Karakaci

Nell’ambito della rassegna promossa dal Comune di Caselle per commemorare la Giornata della Memoria “Ricordare è dovere – Eventi a ricordo della Shoah”, è stata proiettata l’interessante opera prima di due giovani e dinamici...

Torino, un progetto “Concertante”

Due mesi fa, su queste colonne, abbiamo introdotto il tema delle realtà associative che si interessano di organizzare i numerosi concerti torinesi di classica al di fuori della programmazione delle grandi istituzioni musicali. Per...

Annunciazione e natività

È stata inaugurata lo scorso dicembre una mostra di buona qualità culturale, semplice e emotivamente coinvolgente, visto l’appena trascorso periodo natalizio che propone le opere dipinte o collezionate dal pittore figurativo torinese Ottavio Mazzonis. “Annunciazione...

Tecnologia pervasiva

  Primo episodio: un suono troppo nitido e vicino. Qualche volta, anche i critici musicali acquistano il biglietto di uno spettacolo e si nascondono fra il pubblico pagante. L’autore di queste righe lo ha fatto il...

Anche a te e famiglia….

Da sempre ho una grande nostalgia dei Natali della mia infanzia, più poveri, più semplici, più modesti ma con un grande calore e un grande sentimento. Senza televisione a preannunciarlo, eppure da settimane prima...

Una memoria per la Shoah lunga tutto l’anno

"Si dovrebbe dare idealmente la parola a quei tanti che, a differenza di me, non sono tornati dai campi di sterminio, che sono stati uccisi per la sola colpa di essere nati, che non...

Le parole sono finite

Con "LE PAROLE SONO FINITE", it.ARTSEZIONETEATRO, sulla scia del successo riscontrato con la precedente Rassegna triennale "unoperunougualeundici", ha inaugurato un nuovo progetto intitolato "Teatriade", un ciclo di tre rappresentazioni teatrali che ci accompagnerà sino...

Mappano, la cascina Badaria

Come visto nel numero scorso, l'antico territorio paludoso dell'attuale Mappano, denominato Regione Fanghi, a partire dal XVI secolo, venne gradatamente bonificato con la formazione di numerosi canali che permisero lo scolo delle acque e...

Ugo Nespolo in mostra a Torino e ad Aosta

Camminare fra le opere di Ugo Nespolo è come partecipare ad una festa in cui si celebrano il colore e gli innumerevoli aspetti della creatività. E’ impossibile riassumere in poche righe la stupefacente quantità di...

Wolfgang Amadeus Mozart, un mitico enfant prodige

Anche chi sa poco o nulla di Wolfgang Amadeus Mozart, sa per lo  meno che è stato un bambino prodigio; il bambino prodigio più prodigioso (mi scuso per il bisticcio) di tutta la storia...

Splendori del quartetto

Al gentile lettore che per ipotesi mi avesse seguita fin qui, oggi vorrei parlare di una delle più straordinarie invenzioni della mente umana in campo musicale: il quartetto d’archi. Coloro che frequentano le stagioni concertistiche,...

Vittorio Mosca racconta la storia del presepe

La tradizione vuole che a partire dall’8 dicembre (giorno dell’Immacolata Concezione), in ogni casa si addobbi l’albero di Natale o si allestisca il presepe a seconda che si sia “alberisti” o “presepisti”. “È una...

Musica e arte oltre la parola

Si è svolto a Caselle, come in tutte le scuole italiane, un appuntamento completamente dedicato alle arti pittoriche e alla musica. Un'iniziativa indirizzata a tutte le classi dalla scuola materna, alla scuola secondaria di...

La celiachia un problema sempre più grave e attuale

Addio focaccia, bye bye pizza e lasagne, a mai più panino con la mortadella: chi pensa che il peggior nemico del celiaco, il glutine, abbia messo al bando alcuni dei cibi più prelibati della...

Questo mese al botteghino…

QUESTO MESE AL BOTTEGHINO… Unione Musicale: due recital pianistici al Conservatorio, il 20 febbraio (Jan Lisiecki, che presenterà alcuni classici tra Chopin e Rachmaninov) e il 6 marzo (Emanuele Arciuli, che esplorerà pagine meno note...