Voci dal Lussemburgo

0
909

Quattro sono gli appuntamenti che il Casino Luxembourg (41 rue Notre Dame, www.casino-luxembourg.lu) nel Forum dell’Arte Contemporanea propone sino al 28 maggio 2018.
Fra i curatori delle Rassegne, Bettina Heldenstein e Kevin Mulen che considera il sistema dominante e propone “Alternative alla logica capitalista” (Nouvelle production – Bruno Boltzer e Laura Bisagno).

Ultimo incontro é la Mostra The Unmanned (2045-1542) legata ai nomi di Fabien Girard e Raphael Siboni che collaborano ormai da 4 anni con il Casino; oggi l’attenzione viene portata verso 8 film riguardanti la storia dell’Informatica. Una storia che – a ritroso – tocca l’arrivo dei Conquistadors e la formazione della Silicon Valley (nel 2019 la mostra verrà portata al Mona (Australia) e alla canadese galleria dell’Ugam). In più, la conferenza di Xavier Garcia Bardòs che, quale argomento della tesi di dottorato, aveva scelto di considerare il leggendario festival EXPRMNTL di Knokke-le- Zonte; un susseguirsi di scoperte e di scandali fra la borghesia reticente e una nuova cultura.

A Knokke – cittadina costiera del Belgio – esiste un Casino che è stato l’epicentro di uno degli avvenimenti più significativi della storia del cinema d’avanguardia e sperimentale. Solamente cinque sono state le edizioni del Festival (dal 1949 al 1974) ma intimamente legate ai film del secolo XX.
Molti sono i nomi di personaggi presenti a questi eventi, personaggi un tempo giovani artisti o studenti, da Yoko Ono a Jean-Luc Godard, da Roman Polanski a Jeffrey Shaw.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.