Voci dal Lussemburgo

0
79

Quattro sono gli appuntamenti che il Casino Luxembourg (41 rue Notre Dame, www.casino-luxembourg.lu) nel Forum dell’Arte Contemporanea propone sino al 28 maggio 2018.
Fra i curatori delle Rassegne, Bettina Heldenstein e Kevin Mulen che considera il sistema dominante e propone “Alternative alla logica capitalista” (Nouvelle production – Bruno Boltzer e Laura Bisagno).

Ultimo incontro é la Mostra The Unmanned (2045-1542) legata ai nomi di Fabien Girard e Raphael Siboni che collaborano ormai da 4 anni con il Casino; oggi l’attenzione viene portata verso 8 film riguardanti la storia dell’Informatica. Una storia che – a ritroso – tocca l’arrivo dei Conquistadors e la formazione della Silicon Valley (nel 2019 la mostra verrà portata al Mona (Australia) e alla canadese galleria dell’Ugam). In più, la conferenza di Xavier Garcia Bardòs che, quale argomento della tesi di dottorato, aveva scelto di considerare il leggendario festival EXPRMNTL di Knokke-le- Zonte; un susseguirsi di scoperte e di scandali fra la borghesia reticente e una nuova cultura.

A Knokke – cittadina costiera del Belgio – esiste un Casino che è stato l’epicentro di uno degli avvenimenti più significativi della storia del cinema d’avanguardia e sperimentale. Solamente cinque sono state le edizioni del Festival (dal 1949 al 1974) ma intimamente legate ai film del secolo XX.
Molti sono i nomi di personaggi presenti a questi eventi, personaggi un tempo giovani artisti o studenti, da Yoko Ono a Jean-Luc Godard, da Roman Polanski a Jeffrey Shaw.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here