La dottoressa Fortunata Condemi è la nuova segretaria comunale di Mappano, in sostituzione del dottor Umberto Bovenzi. Una segretaria reggente part-time però, visto che sarà presente nel nuovo Ente solo per tre giorni alla settimana, come specificato ulteriormente nel decreto n.14 del 20 aprile scorso del sindaco Francesco Grassi.
Pertanto risulta fondamentale la presenza della dottoressa Maria Elisa Save, vicesegretaria, in distacco dal Comune di Caselle oramai da metà ottobre 2017.

D’altronde, lo stesso sindaco precisa nel decreto che la dottoressa Save “nell’ambito delle funzioni di vicesegretario comunale (…) ha finora sottoscritto atti gestionali e pareri anche in sostituzione dei responsabili dei servizi Finanziario, Servizi alla Persona, Tecnico-SUAP, Vigilanza assenti”.

L’emergenza personale continua quindi, ma non c’era certo bisogno di ulteriori conferme per comprenderlo purtroppo. Comunque, nel decreto il primo cittadino esplicita che “non risulta possibile attribuire ulteriori incarichi dirigenziali alla stessa, essendo in servizio a tempo parziale”, parlando della dottoressa Condemi, e che “attesa la necessità di dover provvedere in ordine all’attribuzione dell’incarico per la sostituzione dei Responsabili dei servizi assenti” si rileva l’opportunità di assegnare (o meglio confermare) l’incarico di sostituzione “fino alla copertura dei posti o all’adozione da parte dell’amministrazione comunale di ulteriori/diverse misure organizzative” dei suddetti responsabili alla dottoressa Save.

Una domanda sorge spontanea a molti però: quando ci si siederà attorno ad un tavolo per sottoscrivere queste benedette convenzioni con i Comuni cedenti mettendo da parte tutto il resto per il bene collettivo?

Tra poche settimane sarà passato un anno dalle elezioni nel nuovo Comune…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here