L’appuntamento è per questa sera, 22/01/2019 alle 20,45, presso il Municipio, nella saletta “ex alpini”. Il circolo Pd mappanese ha organizzato quello che, nel gergo del partito, si chiama convenzione, ossia una riunione in cui verranno presentati agli iscritti le sei mozioni collegate ai sei candidati alla segreteria nazionale. Al termine della presentazione, i presenti aderenti al Partito Democratico voteranno: una volta concluse le convenzioni dei vari circoli sul territorio nazionale, i tre candidati più votati si sfideranno nelle Primarie del 3 marzo prossimo.

Il segretario del circolo, Angelo Previati, ha invitato alla serata alcune associazioni del territorio, gli altri due consiglieri di minoranza (Tonini e Gennaro), il presidente del Consiglio Comunale Cretier (per portare i saluti dell’Amministrazione comunale), una serie di cittadini simpatizzanti del Pd: tutte queste persone potranno intervenire nel dibattito, ma, naturalmente, non potranno votare. Ovviamente invece, chiunque lo riterrà opportuno potrà poi votare alle Primarie.

Ma quali sono i sei candidati? I più noti sono Nicola Zingaretti, governatore della Regione Lazio, Maurizio Martina (appoggiato da Matteo Richetti), segretario nazionale uscente, e Francesco Boccia; ci sono poi il giovane Dario Corallo, l’unica donna Maria Saladino  ed il tandem renziano Roberto Giachetti-Anna Ascani.

Nel frattempo, a fine anno, è stato scelto il nuovo segretario regionale. E’ stata necessaria un’assemblea regionale, visto che nessuno dei tre candidati aveva raggiunto la maggioranza necessaria: Mauro Marino era arrivato primo con quasi 5500 voti e 165 seggi, seguito da Paolo Furia con oltre 4600 voti e 145 seggi, terza Monica Canalis con quasi 3000 voti e 90 seggi. Proprio l’alleanza con l’ultima classificata ha permesso a Furia di spuntarla con 199 voti, contro i 133 di Marino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here