Il mondo della scuola mappanese non poteva restare insensibile al dramma della Shoah: sarebbe come aver creato un altro dramma…

Ma la sensibilità e la preparazione dell’Istituto Comprensivo mappanese sono note da sempre.

Nell’occasione della Giornata della Memoria, all’esterno dell’edificio della Scuola Primaria, venerdì 25 è stato esposto uno striscione: “I ritratti di Anna”, dedicato dalle classi V alla figura ed alla memoria di Anna Frank, al culmine di un lungo lavoro di preparazione e studio compiuto con le proprie insegnanti.

Successivamente, un gruppo di scolari in rappresentanza delle tre classi, si è recato, insieme alle insegnanti ed alla dirigente scolastica, la dottoressa Lucrezia Russo, presso alcuni esercizi commerciali di strada Cuorgnè, chiedendo che esponessero in vetrina alcuni ritratti della sfortunata ragazza, divenuta un po’ il simbolo della Shoah. Gli studenti si sono recati anche in Municipio ed alla Biblioteca Civica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here