L’Istituto Comprensivo di Borgaro organizza due incontri formativi per genitori incentrati sull’educazione. Titolo dell’iniziativa: “Una nuova idea di educazione – Per crescere un bambino ci vuole un villaggio”. Il primo incontro si è tenuto il 6 marzo e aveva per argomento: “Regole violate, regole negate, regole negoziate: le regole, i ruoli, i confini, i limiti”, ovvero la regolazione delle emozioni e gli stili comunicativi. Il secondo si terrà martedì 19 marzo, dalle 17 alle 19, presso l’auditorium della Scuola “Carlo Levi”, via Spagna 4. Tema: “Educazione affettiva ed educazione sessuale come prevenzione del disagio relazionale e dei maltrattamenti”, ossia un’opportunità per conoscere, comprendere e riflettere sui segnali, gli indicatori e gli esiti legati al disagio relazionale, al divario intergenerazionale ed alla fragilità dei legami, nella ricerca del benessere. La relatrice degli  incontri è la dottoressa Patrizia Di Lorenzo, tutor coordinatore presso l’Università degli Studi di Torino, Scienze della Formazione Primaria. Quello degli incontri rivolti ai genitori non è una novità per l’Istituto Comprensivo borgarese ed il tema scelto quest’anno è  quello del rispetto delle regole e dell’ educazione affettiva e sessuale  come prevenzione del disagio relazionale e dei maltrattamenti. Gli stessi temi saranno poi oggetto di un corso di formazione rivolto ai docenti che si terrà nel mese di giugno. Genitori e docenti si formeranno quindi insieme sulle stesse tematiche per poi potersi confrontare. Secondo la scuola borgarese infatti, per l’educazione dei bambini è indispensabile l’alleanza educativa scuola-famiglia e una condivisione di stili comunicativi, soprattutto nella difficile età dell’adolescenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.