In questi mesi abbiamo analizzato la situazione dei mercati di Caselle, Borgaro, Leinì e San Maurizio. Tutti, tranne quello sanmauriziese (e quello di Ceretta), sono in situazione di crisi, come un po’ tutto il comparto del commercio in generale. Gli ambulanti “fissi” diminuiscono, a favore dei cosiddetti “spuntisti” che, più o meno, riempiono i vuoti lasciati dai primi; ma, proprio per la loro natura di spuntisti, non tutte le settimane gli avventori dei mercati possono trovare gli stessi banchi. Per tentare di ovviare a questo problema e riorganizzare un po’ i rispettivi mercati, i Comuni di Caselle e Leinì hanno approntato un bando per consentire di ridislocare gli ambulanti con posto fisso in posizioni a loro più gradite, al tempo stesso consentendo poi agli spuntisti di avere il posto fisso assegnando loro i posti rimasti vacanti; Borgaro ci sta pensando e potrebbe approntare un bando simile nelle prossime settimane. All’appello mancava Mappano ed il suo mercato del venerdì di piazza Don Amerano: com’è la situazione? Abbiamo chiesto informazioni all’assessore al Commercio Davide Battaglia: “Sinceramente, a Mappano siamo, per così dire, un po’ più indietro rispetto ai nostri vicini perché siamo ancora impegnati nell’organizzazione del nuovo Comune. Chiaro però che ho il polso della situazione: il nostro è un piccolo mercato con una ventina di posti, un mercato di servizio che però è piuttosto apprezzato dai cittadini. Non può non essere esente dalla problematiche che attanagliano i mercati vicini, anche perché gli ambulanti sono, più o meno, ovviamente sempre gli stessi che girano le piazze. C’è la crisi certamente, ma regge anche grazie alla presenza degli “spuntisti””. “Faremo un bando anche noi? Non ci siamo ancora posti il problema”, prosegue Battaglia, “probabilmente sì. Si può sempre migliorare e stiamo ragionando insieme agli uffici il da farsi per supportare i mercatali e fornire ai nostri cittadini un servizio sempre migliore”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.