QUESTO MESE AL BOTTEGHINO…

Unione Musicale: il 14 maggio, al Conservatorio, Massimo Polidori prosegue l’integrale delle Suite per violoncello solo di Bach, con le Suite n. 2-4-6.

Filarmonica: il 14 maggio, al Conservatorio, l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, diretta da Alexander Lonquich, propone un concerto dedicato a Brahms intitolato “Complicità”: Doppio concerto per violino, violoncello e orchestra (Gregory Ahss, violino; Enrico Bronzi, violoncello) e Sinfonia n. 2.

Concertante: il 29 aprile, al Circolo Eridano, serata dedicata all’operetta e alla romanza da salotto con il soprano Francesca Rotondo, il tenore Francesco Marsiglia e il pianista Diego Mingolla.

Educatorio della Provvidenza: il 12 maggio alle 16:30, per la festa della mamma, concerto dedicato alla maternità nell’opera.

Orchestra Rai: il 26-27 aprile Kirill Petrenko dirige la Sinfonia n. 3 “Eroica” di Beethoven e il poema sinfonico Vita d’eroe di Richard Strauss. Il 2-3 maggio la pianista Beatrice Rana interpreta il Concerto n. 1 per pianoforte e orchestra di Brahms. A seguire Daphnis et Chloé di Ravel, dirige Maxime Pascal. Il 16-17 maggio James Conlon propone una serata di composizioni ispirate a opere d’arte, con Trittico botticelliano di Respighi, Gli affreschi di Piero della Francesca di Martinu e Quadri da un’esposizione di Musorgskij.

Concerti Lingotto: il 2 maggio, per celebrare i 25 anni della stagione di Lingotto Musica, tornano i Berliner Philharmoniker, diretti da Daniel Harding, con un programma di pagine sinfoniche tratte dal teatro d’opera di Berlioz, Debussy e Wagner.

Teatro Regio: dal 3 all’8 maggio è il momento della danza, con Romeo e Giulietta di Prokof’ev, coreografia di Kenneth MacMillan, corpo di ballo dell’Opera di Perm. Il 6 maggio Gianandrea Noseda torna a dirige la Filarmonica del Regio per un programma a sorpresa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here