Borgaro non poteva non celebrare il 74° Anniversario della Liberazione.

Nella mattinata di giovedì 25 aprile, associazioni, rappresentanti del mondo politico, militare e della società civile si sono radunati davanti a Palazzo Civico per l’alzabandiera.
Poi è stata la volta della Santa Messa nella Chiesa vecchia di via Costituente.
Al termine della funzione, il corteo è poi proseguito per il tradizionale omaggio floreale alle lapidi dei Caduti davanti a Palazzo Civico, al Monumento alla Resistenza, in viale Martiri della Libertà, continuando per via Settimo, al Monumento ai Caduti, in via Italia al nuovo Monumento ai Bersaglieri, via SS. Cosma e Damiano, via Bertino, via Berlinguer, con conclusione al cimitero con la deposizione di una corona d’alloro al Mausoleo dei Caduti Partigiani.

La manifestazione ha visto la, consueta, partecipazione della Filarmonica “Città di Borgaro” e di una nutrita rappresentanza degli alunni dell’Istituto Comprensivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.