In merito ad alcune polemiche sviluppatesi sui social media in merito all’abbattimento di alcuni alberi, il presidente del Consiglio comunale, con delega all’Ambiente, Sergio Cretier, ha voluto puntualizzare: “Alcune considerazioni in merito alla discussione sviluppatasi al riguardo dei recenti interventi di manutenzione del verde realizzati a Mappano. Intanto esprimo la mia soddisfazione per l’appassionato dibattito che ne è scaturito (a dire il vero non sempre garbato!), segno incontrovertibile della grande attenzione verso i temi ambientali e verso la difesa del verde. Nello specifico evidenzio che l’ordinanza, richiesta dal “Consorzio Riva Sinistra Stura” ed emessa dall’Amministrazione Comunale, impone la rimozione delle piante che creano impedimento alla corretta pulizia dei fossi e preciso anche che i lavori di pulizia di alcuni fossi eseguiti in questi giorni sul nostro territorio sono stati realizzati dai proprietari dei terreni in base ad una autonoma periodica pulizia delle sponde”. Cretier ha poi concluso: “Sarà senz’altro necessario prevedere alla stesura di un censimento delle piante del nostro Comune, magari partendo dai dati in possesso dei Comuni cedenti, per alcuni dei quali sappiamo essere stato commissionato e realizzato lo studio negli scorsi anni, ma mai approvato. Da parte nostra, in questa fase, siamo intervenuti per sanare le situazioni di maggior pericolo per la cittadinanza: alberi a legno tenero di altezza superiore ai venti metri situati in pieno centro abitato, piante che hanno invaso le corsie di marcia dei veicoli, alberi malati o morti i cui rami secchi rischiavano di cadere in testa alle persone. Altre situazioni richiedono interventi ma, ritenendole un po’ meno pericolose, contavamo di affrontarle con più calma. Informo anche che è intenzione dell’Amministrazione Comunale sostituire ogni albero abbattuto con almeno tre nuovi alberi piantumati”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here