A Caselle arriva la Sagra del Pesce di Camogli

0
78

Sabato 29 e domenica 30 giugno si prospettano essere due giorni assai ricchi per Caselle. Con un’unione di forze non indifferente infatti, per la prima volta, la città dell’aeroporto ospiterà la celeberrima Sagra del Pesce di Camogli! L’evento è organizzato dal Comune, Assessorato al Commercio, unitamente alla Libera Associazione Commercianti ed Artigiani, in collaborazione con la Pro Loco di Camogli.

La sagra del comune genovese, con le sue padelle giganti, nata nel lontano 1952, è famosa in tutt’Italia ed anche all’Estero e l’essersela assicurata è certamente un bel colpo per gli organizzatori. Sabato 29 si potrà degustare il fritto di pesce, in piazza Boschiassi, dalle 19,30 alle 23; mentre domenica 30 si partirà alle 11,30 per chiudere poi alle 15. Ma nei due giorni non ci sarà “solo” questo Sabato infatti si terrà la Notte Bianca: quindi negozi aperti, musica live, DJ set, animazione per i più piccoli. Domenica tornerà invece Crocetta Più In Tour. La manifestazione è stata presentata con una conferenza stampa, tenutasi nella Sala del Consiglio Comunale, il 20 giugno. Presenti il vicesindaco, nonché assessore al Commercio, Paolo Gremo, il presidente della LACA, Luca Marchiori, il presidente della Pro Loco di Camogli, Tonino Verdina, il sindaco Luca Baracco.

Ha aperto la conferenza Gremo, chiedendo in parte scusa e comprensione ai residenti del centro storico perché “chiederemo loro due giorni di sacrifici con l’indispensabile pedonalizzazione delle vie. Ma tutto ciò servirà a creare comunità, l’obiettivo da sempre del mio assessorato. Dopo qualche anno di duro lavoro insieme alle altre componenti casellesi, finalmente i risultati arrivano e qualche successo pure… Dopo aver ricompattato il tessuto sociale cittadino, abbiamo però cominciato ad alzare il tiro delle nostre manifestazioni: così, dopo l’arrivo di Crocetta In Tour, ormai già diventato un nostro partner “storico” di valenza regionale, abbiamo deciso di mettere il naso fuori Regione”. “Da qui”, prosegue il vicesindaco, “la sfida di voler organizzare qualcosa con la Pro Loco di Camogli, promotrice di eventi di valenza e richiamo, perlomeno, nazionale. Ci siamo subito trovati bene con loro perché hanno il nostro stesso spirito. Credo che anche in futuro potremo creare insieme delle sinergie. Vorrei però che le scelte di questo Assessorato fossero il più possibile condivise, e condivisibili, con il resto dei concittadini”.

A seguire è intervenuto Marchiori, affermando che “sono proprio i nostri concittadini che ci spingono a migliorarci ad ogni nuova avventura. Mai come in quest’occasione ho visto i miei associati uniti e compatti: ci stiamo organizzando alla grande per questi due giorni. Credo che sarà un evento molto importante ed infatti, per la prima volta, abbiamo avuto davvero necessità di sponsor che, tra l’altro, ci hanno appoggiato senza problemi e che ringrazio. Un grosso grazie anche a tutti quei volontari che ci aiuteranno e che renderanno possibile la riuscita della manifestazione: dalla Protezione Civile, ai Carabinieri in congedo, ai Vigili del Fuoco volontari, agli Alpini di Caselle e Torino, ai Giovani Agricoltori, al Fuma Festa Grup”.

Conciso l’intervento di Verdina: “Il nostro unico obiettivo è, da sempre, quello di promuovere il territorio di Camogli. Lo facciamo con amicizia, passione ed in maniera completamente gratuita. Per fare ciò siamo disposti ad andare ovunque, in Italia ed all’Estero”.

In chiusura, il saluto di Baracco: “Sarà un evento di livello ben superiore alla nostra media. Un’ottima opportunità per promuovere il nostro territorio, vista la valenza sicuramente sovracomunale. Un evento eccezionale, ma che ben si inserisce in un percorso di comunità iniziato ormai da qualche anno”. “Il filo conduttore sarà”, ha concluso il sindaco, “il mettersi a disposizione della città. Serve e servirà infatti l’impegno corale di tutti quanti, ognuno nella propria specificità, per portare avanti il buon nome della comunità. Tutti possono partecipare, seppur nel loro piccolo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here