Molto partecipata la Festa dell’Associazione Carabinieri in Congedo di Caselle. In una mattinata assolata, sono stati tanti i rappresentanti dell’Arma, in servizio e congedo, che hanno preso parte alla manifestazione e sfilato per le vie della città.

La festa è culminata con l’apposizione di una targa, nella sezione “Paolo Canavera”, nella piazzetta omonima, dell’Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo, per ricordare i 50 anni dalla morte del maresciallo maggiore, nonché Cavaliere della Repubblica, Mario Bosotti, comandante della stazione casellese dell’Arma dal 1956 al ’61, alla presenza della figlia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Presente alla manifestazione la Giunta Baracco quasi al completo (oltre al sindaco Baracco, hanno partecipato il suo vice, Paolo Gremo, e gli assessori Giovanni Isabella ed Erica Santoro), il sindaco di Mappano, Francesco Grassi, il consigliere comunale mappanese di minoranza Valter Campioni; il comandante della stazione dei Carabinieri Fabio Fornaiolo, due suoi predecessori, Carmine De Luca e Pio Pasquale Sini, il commissario di Polizia Locale Roberto Mattiello (che è anche segretario della sezione casellese dell’Associazione).

Diverse le associazioni, casellesi e mappanesi con i rispettivi stendardi. Hanno partecipato alla mattinata anche le sezioni dell’Associazione Carabinieri di Ciriè, Druento, Leini, Mathi e Venaria, oltre al Gruppo Storico “Carabinieri Reali” di Chivasso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here