C’è stata un’altra giornata importante per la comunità mappanese. Dopo la presentazione del gonfalone e dello stemma del Comune di fine maggio, questa volta è stato intitolato il comando di Polizia Locale alla memoria del compianto Marco Peirone.

Visibilmente commosso il sindaco Francesco Grassi che ha affermato come “il compianto Marco Peirone era un nostro concittadino, scomparso prematuramente 18 anni fa. Un ragazzo che si dedicava alla collettività. Questo momento è dedicato a lui. Ringraziamo la sua famiglia per aver deciso di regalare al Comune la prima vettura della Polizia Locale mappanese, che è anche il primo veicolo di proprietà del Comune stesso”.

Infatti, la mamma di Marco, Enrica Maria Marceddu, ha deciso di donare al Comune un’auto di servizio per gli agenti (finora veniva utilizzata una vettura del Comando di Caselle): emozionatissima, ha letto una poesia dedicata al figlio prematuramente scomparso.

Alla cerimonia erano presenti, oltre alla Giunta Grassi al completo, diversi funzionari del nuovo Ente, il parroco don Garbiglia, e tutti i sindaci dei Comuni cedenti: Claudio Gambino per Borgaro, Luca Baracco per Caselle, Renato Pittalis per Leini e Elena Piastra per Settimo; oltre ai Carabinieri di Leini ed al comandante dei vigili Paolo Bisco. Ora rimane da strutturare il Comando di Polizia Locale: un compito non facile cui sta lavorando la Giunta. E proprio il sindaco Grassi ha voluto concludere la cerimonia tendendo una mano virtuale ai quattro colleghi sindaci: “Abbiamo vissuto, e passato, momenti difficili. Voltiamo pagina ed iniziamo un nuovo percorso. Sediamoci ad un tavolo e risolviamo i problemi che ancora esistono, per il bene dei nostri cittadini”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.