2.5 C
Comune di Caselle Torinese
venerdì, Aprile 19, 2024

    Dammi tre parole…

    Quanti di voi ricordano il ritornello di questo “tormentone estivo” di vent’anni fa? Dammi tre parole: sole, cuore e amore. Ed è proprio da questo ritornello che voglio partire. Se andiamo oltre al significato della canzone, possiamo notare che il sole, il cuore e l’amore rappresentano l’essenza del nostro stile di vita. Esaminiamoli uno per volta.

    Il sole: spesso se ne parla in senso negativo, lo si associa al melanoma ed ai tumori della pelle. Tutto vero, anzi verissimo. Ma il sole non è solo questo. Senza di lui la vita non sarebbe possibile. Il sole rappresenta la principale fonte di vitamina D, elemento noto a tutti per i propri benefici (alcuni scientificamente dimostrati, altri meno) sui principali organi del nostro corpo, iniziando dalle ossa. Inoltre la luce solare ha anche dei benefici sulla regolazione del ritmo sonno veglia e sul tono dell’umore. Se ci si espone alla luce solare nelle ore giuste e per non troppo tempo, il sole porta dei benefici anche sulla pelle, come bene sanno tutti coloro che sono affetti da dermatiti, psoriasi, eczemi ed acne. Insomma i suoi benefici sono molteplici per la nostra salute fisica e per quella psichica.

    Cuore: è l’organo più importante del nostro corpo, insieme al cervello. Per semplificare, può essere paragonato ad una pompa che trasporta sangue ed ossigeno in tutti i nostri tessuti ed apparati. Nostro dovere è quindi quello di preservarlo con alcune semplici regole: fare attività fisica regolare, possibilmente aerobica; non fumare ed evitare anche il fumo passivo, allontanandoci da chi sta fumando; mangiare molta frutta e verdura e in generale preferire la dieta mediterranea che tutto il mondo ci invidia; evitare l’assunzione di alcolici e di “cibo spazzatura”; riposare bene la notte mantenendo orari stabilì quanto più possibile; passare del tempo all’aria aperta, possibilmente lontano dai grandi centri urbani e dallo smog cittadino, evitare l’abuso di farmaci, ma assumere medicine solo dietro prescrizione medica; partecipare ai programmi di vaccinazione (ad esempio ricordate l’antitetanica/antidifterica(antipertosse ogni 10 anni, antinfluenzale una volta l’anno, anti pneumococcica, anti herpes zoster e anti papilloma virus a seconda dell’età) e di screening (oltre prevenzione serena, fondamentale, attualmente è attivo anche lo screening dell’epatite C); in assenza di fattori di rischio cardiovascolare, misurare la pressione arteriosa domiciliare una volta l’anno e donare il sangue periodicamente.

    Infine la parola Amore, inteso sia verso ciò che ci fa stare bene come un bel libro, un bel viaggio, un film, un museo, una mostra, un concerto, possibilmente insieme alle persone che ci fanno stare bene, sia nell’avere una regolare attività sessuale con il proprio partner. Non è una battuta ma uno studio dimostrato scientificamente e pubblicato sull’American Journal of Cardiology che ha documentato che le persone che hanno una regolare vita sessuale hanno un rischio del 45% inferiore di andare incontro ad un evento cardiaco.
    Buon sole, cuore e amore a tutti voi!

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Stefano Di Natale
    Stefano Di Natale
    Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Torino nel 2008, ho partecipato a numerosi protocolli di ricerca in ambito endocrinologico, quattro dei quali pubblicati su riviste internazionali. Mi sono specializzato in Medicina Generale nel 2014. Ho collaborato con l’associazione PCOS-Italy gestendo l’ambulatorio multidisciplinare specifico per donne con sospetta diagnosi di PCOS c/o la Fondazione Tempia di Biella. Sono stato Direttore Sanitario della casa di riposo “Madonna delle Grazie” di Cintano (To), Medico Prelevatore c/o la CDC di Torino, Medico Fiscale e Medico Necroscopo in ASL TO3, Medico Sociale per diverse società sportive tra le quali i Giaguari di football americano ed i Bassotti di calcio a 5. Ho lavorato inoltre per l’istituto di Medicina dello Sport di Torino avendo il privilegio di visitare parte della prima squadra della Juventus FC e del Torino FC. Ho lavorato per vari Juventus Summer Camp (Madonna di Campiglio, Procida e Vinovo), in RAI come medico di struttura durante la registrazione di diversi programmi televisivi, per la Piccola Casa della Divina Provvidenza “Cottolengo” di Mappano, per l’RSA “Casa Serena” a Torino, come Consulente Medico per la Scuola Superiore di Osteopatia Italiana e occasionalmente come docente per corsi di Primo Soccorso BLS per aziende pubbliche. Attualmente sono Medico di Medicina Generale a Caselle T.se, via Roma 19. Ho infine l’onore di essere il Presidente del Lions Club Caselle Torinese Airport e membro del Comitato Medico Scientifico dell’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione “Lorenzo Greco” Onlus.

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    cielo sereno
    2.5 ° C
    6.7 °
    0.7 °
    67 %
    3.1kmh
    4 %
    Ven
    16 °
    Sab
    18 °
    Dom
    14 °
    Lun
    12 °
    Mar
    10 °

    ULTIMI ARTICOLI

    Le madri divine

    0
    La sacralità riconosciuta alle figure femminili nel mondo antico è documentata da una vasta serie di testimonianze letterarie, epigrafiche e leggendarie. Gli studi filologici...