Tutti coloro i quali appartengono alla categoria della “mezza età” avranno sicuramente nel cuore le parole di una struggente  canzone di un indimenticato Lucio Battisti: “Tu chiamale se vuoi … Emozioni”, e questo è stato il titolo che il Circolo Fotografico Casellese ha voluto dare alla rappresentazione che si è svolta venerdì 5 aprile presso la nostra sede partecipando ai festeggiamenti per il cinquantenario della Pro Loco di Caselle.

Sono state proprio tante le emozioni che hanno suscitato le videoproiezioni di alcuni dei nostri soci che hanno così voluto fare un grande augurio alla Pro Loco, un abbraccio caloroso a tutti i suoi soci nella certezza che con l’impegno si possa percorrere insieme  per altri cinquant’anni il cammino che i fondatori hanno iniziato appunto proprio cinquant’anni fa.
In un clima di collaborazione e impegno lunedì 15 aprile i volenterosi soci del Circolo si sono ritrovati per montare le immagini della mostra che verrà poi allestita domenica 5 maggio sotto i portici di Palazzo Mosca in Piazza Boschiassi a Caselle.
Mai come quest’anno il tema della mostra, anche se involontariamente, è stato poco indovinato.
Il titolo della mostra è infatti “Sotto l’ombrello” ma con i cambiamenti climatici in corso, la siccità che, soprattutto in Piemonte, sta devastando il territorio, la pioggia che non si vede da mesi, l’ombrello è diventato un oggetto d’antiquariato più che la strenua difesa da acquazzoni e temporali che un tempo erano forieri di brutto tempo.
In ogni caso il pubblico è invitato a vedere la mostra e, come sempre, a votare la foto che riterrà migliore.
In base ai voti ricevuti verrà stilata una classifica di autori che verranno premiati (solo con un po’ di gloria!) durante la serata che come ogni anno si svolge presso il Salone polifunzionale “Fratelli Cervi” di via Mazzini a Caselle, alle ore 21 di venerdì 10 Maggio aperta a chiunque e nella quale verranno proiettate una serie di videoproiezioni dei soci e degli allievi del corso di fotografia che anche quest’anno si è svolto regolarmente.

Gli autori saranno: Ferrari con “Sweet Teen”, Garlaschelli con “Alla conquista della Becca d’Oren”, Gugliermetti con “Praga”,  Poma con “Fiori e foglie”, Agliani-Sales con “Scilla”, Mundula con “Su e giù tra scale metriche e chilometriche”, Bellomo con “Tra le nebbie dei sassi”, De Vecchi-De Lucia con “Alter ego”, Brandolini con “Verso le risaie”, Scavello con “Lo scorso autunno”, Coizza con “Appunti portoghesi”, Croatto-Ruzza con “Fotografi fai da te”, Rogina con “Dubai: la moschea bianca”, Sales con “Mongolia le dune che cantano”, De Vecchi con “La vita ai tempi del fast food”.
Le proiezioni sono tutte brevi e sicuramente di ottimo livello, quindi partecipate numerosi.

Bisogna inoltre ricordare altri due appuntamenti molto importanti.

Lunedì 29 aprile, appuntamento con il penultimo incontro del concorso Photomatch che quest’anno ha avuto un numero record di adesioni e che ha come tema “Lasciare una scia”. Chi o cosa lasci dietro di sé una scia che l’obiettivo possa catturare e fermare in una immagine, lo vedremo durante la serata dedicata a questo tema.

Lunedì 13 maggio ospiteremo il fotografo Fernando Genova che ci porterà le bellissime immagini di un recente viaggio in “Cile e Bolivia”. É un appuntamento da non perdere perché ci regalerà sicuramente l’occasione per vivere una serata di bella fotografia. Si ricorda che l’ingesso è sempre gratuito.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here