Andar Per SagreHo sempre rifiutato l’idea di piazzare un climatizzatore in casa; dopotutto che male può fare un po’ di caldo per qualche settimana… Ma in questo momento in questa stanza ci sono 37° e ai miei piedi si sta formando una piccola pozzanghera.
Che mi stia sciogliendo?
Credo che capitolerò e prenderò in considerazione l’installazione di un condizionatore in casa, ahimè! Se lo sa la piccola Greta mi sputa in un occhio.
Buona estate a tutti, comunque vada. Lamentatevi liberamente del calore africano, dell’assenza del caro Anticiclone delle Azzorre; chiudetevi in casa senza remore, se il condizionatore di cui sopra ce l’avete già.
Quando ci risentiremo probabilmente avremo rispolverato il golfino per la sera.

Buone Vacanze!


 

Murazzano (CN) – 3 agosto
Mostra mercato del formaggio Murazzano DOP
Il sottotitolo di questa manifestazione è “Passeggiando di sera con il Murazzano DOP”, dunque una piacevole passeggiata notturna tra le piccole vie del centro storico; una sorta di cena buffet che si svolge in piedi dall’aperitivo al dolce che la conclude. Previsti lungo il cammino intrattenimenti musicali e animazioni di artisti di strada. Non mancheranno concatenate degustazioni di Bruss e Raschera. La mostra mercato si terrà tutto il giorno; la passeggiata enogastronomica inizierà alle 20 (20€). Tel. 0173.791201.

Rocca Grimalda – Fraz. San Giacomo (AL) – Dal 2 al 6 agosto
Sagra del raviolo e del bollito misto
Sebbene non sia un piatto estivo, il bollito misto alla piemontese con i suoi sette pregiati tagli di carne, resta una squisitezza da gustare anche in agosto. Tutto è preceduto dai ravioli, tassello fondamentale della tradizione. Dalle 19.30 a tarda sera

10 agosto – Notte di San Lorenzo

Notte magica in cui il cielo stellato fa da scenario ad un paesaggio incantato. Sperando che il clima favorisca la magia, vi segnalo alcune iniziative interessanti.

Cocconato (AT) – 9 agosto
Città del Vino – Calici di Stelle
Sarà Cocconato a dare il via ai festeggiamenti per San Lorenzo: l’evento per tutti gli appassionati di enoturismo ed enogastronomia. Stelle e vini del Monferrato diventano protagonisti insieme a ottimi prodotti da gustare. Non mancano eventi a tema e intrattenimento. Il programma ufficiale verrà pubblicato sui canali ufficiali nei giorni precedenti all’evento.  www.comune.cocconato.at.itwww.facebook.com/CocconatodAsti

Albugnano (AT) 
Brindisi dal “Balcone del Monferrato”
Conosciuto come il “Balcone del Monferrato” per la sua altitudine (549 metri) e per lo straordinario panorama che si gode dal Belvedere affacciato su boschi, vigneti e pievi medievali, ospita un programma di degustazioni enogastronomiche che vedrà protagonisti vignaioli, agriturismi e produttori della zona. L’Associazione Albugnano 549, che riunisce 13 produttori dell’Albugnano Doc, presenterà dalle ore 19.00 alle ore 23.30, la propria selezione di vini accompagnata dalle specialità gastronomiche preparate con prodotti tipici del territorio. Tel. 348.4455959 – [email protected]

Costigliole d’Asti (AT)
Tra Langhe e Monferrato
Grazie alla collaborazione con la Pro Loco e la Cantina Comunale dei Vini di Costigliole (cui afferiscono i produttori del territorio), l’Amministrazione realizza una bella iniziativa in Piazza Umberto I con cena “sotto le stelle” e accompagnamento musicale. Per l’occasione  è in agenda e in fase di organizzazione la visita alla Rocca di Costigliole, l’imponente e maestoso maniero di grande pregio, sia per le testimonianze artistiche che per le iniziative che lo animano. L’appuntamento è per il 10 agosto dalle ore 18.00 alle ore 24.00.
Tel. 0141.962210 – 0141.962211- [email protected]

Ghemme (NO)
I Nebbioli dell’Alto Piemonte al Castello Cavenago
La serata prevede degustazioni di vini dell’Alto Piemonte abbinati a prodotti offerti dalle Aziende del territorio. Ricco il programma anche di dibattito e collegamenti in diretta con altre Città del Vino e di animazione. Tutta l’iniziativa si svolge dalle ore 20.00 alle ore 24.00 presso il Castello Canevago ed è ad ingresso libero. Per raggiungere il Castello sarà disponibile gratuitamente il servizio predisposto dei pulmini, con partenza dalle ore 20.15.

Saint Rhémy en Bosses (AO) – 13 agosto
Percorso in rosso
Lungo le vie della frazione St- Léonard i visitatori vengono  guidati di  rosso in rosso ad assaporare le specialità enogastronomiche presentate dalle  Associazioni dei produttori locali: dalla mocetta al lardo d’Arnad DOP, dal miele di rododendro alle carni bovine di razza valdostana, dal boudin alle saouseusse.
É anche un’occasione per conoscere antichi luoghi e mestieri ormai desueti, poiché vengono aperti antichi granai privati normalmente non accessibili e, con il restauro e messa in funzione dell’antico forno di St- Léonard si panifica a ciclo continuo con cottura di pane nero nella brace di legna. Dalle 17 alle 24.
Tel. 0165.780821.

Frabosa Soprana (CN) – 14 e 15 agosto
Sagra del Raschera e del Bruss
Raschera: formaggio di latte misto a pasta semidura; Bruss: crema spalmabile composta dalla fusione di diversi latticini. La sagra unisce il tripudio di sapori con le massime esposizioni del folclore. La gastronomia si accompagna alla sfilata storica della Bela Rosin, Re Vittorio e i briganti. Concerti bandistici ed esibizioni. Dalle 9 alle 23.

Cortemilia (CN) – Dal  20 al 25 agosto
Sagra della Nocciola
Uno dei prodotti tipici più amati ed importanti del Piemonte. Cortemilia si trova al centro della principale zona di produzione della “Regina Tonda Gentile delle Langhe ”, si dice che sia nata qui la torta di nocciole. Non mancherà l’occasione per abbinare questa prelibatezza con una carrellata di eccellenze culinarie langarole ed altri prodotti tipici in degustazione e vendita, che per le vie del centro storico offriranno a tutti i visitatori una vera e propria  passeggiata enogastronomica. Tel. 0173.81027

Rocca Grimalda (AL) – Dal 22 al 25 agosto
Sagra della Peirbuieira

Tipico piatto del borgo a base di lasagna, fagioli e aglio. Una zuppa prelibatissima la cui ricetta, brevettata, è rimasta rigorosamente segreta. Tutte le sere tavolate e menù alternativi , tanta allegria e accompagnamento musicale. Dalle 19. Tel.0143.873121.

La Morra (CN) – 25 agosto
Mangialonga
Passeggiata enogastronomica che non ha bisogno di pubblicità, dato che giunge alla 34° edizione. Percorso di 4 km scandito da tappe di degustazione con piatti della tradizione e tipicità locali da degustare insieme ad ottimo vino da bere nel bicchiere che ogni partecipante si porta al collo. Partenza da Piazza Castello a La Morra dalle 10.30 alle 14.30 ogni quindici minuti. La passeggiata di sei tappe si conclude con musica, premiazioni e danze. iscrizione: 0173.500344; www.mangialonga.com


 

Permettetemi ora di dare un po’ di spazio alla cultura vera e propria. Molti e svariati sono gli appuntamenti per questa estate che ci sovrasta.

Palchi Reali
Teatro e cultura incontrano il patrimonio architettonico piemontese per farsi conoscere da un vasto pubblico. Molteplici le proposte adatte a tutti. Eccovene alcune:

Sere d’estate alla Reggia
Venerdì e sabato dalle 19 ( fino al 23 agosto) – Aperture serali della Reggia di Venaria con lo spettacolo Teatro d’acqua della Fontana del Cervo, il concerto Il Suono Segreto dell’arpa con Chiara Sebastiani e il jazz di Bandakadabra. Infine, l’installazione La Reggia Luminosa: Illuminare il Barocco visibile alle ore 22:00, alle ore 22:30 e alle ore 23:00.  Biglietto speciale: € 10; Sere d’estate + mostre in corso € 18.

Reggia di Venaria (TO) – 8 settembre
Una giornata da Re
Una giornata con lo spettacolo Teatro d’acqua della Fontana del Cervo, il concerto Musica a Corte, momenti musicali con il conservatorio e lo spettacolo Steli. Evento gratuito previo pagamento biglietto di ingresso alla reggia o ai giardini o alle mostre. Dalle 11 alle 24.

Castello di Agliè (TO) – 8 settembre
Un giorno a Corte
Un fiero custode delle memorie lasciate dai Savoia in questa Residenza, in particolare dal Re Carlo Felice, è disturbato dalle bizzarrie di un visitatore, grande ammiratore del Conte Filippo d’Agliè. I due personaggi accettano di verificare insieme le tracce lasciate dai rispettivi “eroi” come testimoni antagonisti di due epoche complesse del castello: i fasti secenteschi del Conte Filippo e la restaurazione ottocentesca di Re Carlo Felice.  Fra di loro una giovane donna, forse una responsabile delle visite al Castello, interviene a correggere i pettegolezzi e i pregiudizi che travolgono le grandi figure femminili chiamate in causa dalla storia della residenza ducale. Attraverso le splendide e raffinate Sale del Castello Ducale di Agliè, le tracce e le storie dei protagonisti si alternano come le entrate dei personaggi di un teatro della Storia, invitando il pubblico a prendervi parte ora come spettatore, ora come interprete. Prenotazione obbligatoria. Ingresso gratuito previo pagamento del biglietto d’accesso secondo l’ordinaria tariffazione del sito museale. Info e prenotazioni: 011 19740280; www.casateatroragazzi.it

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here