Il clima in queste giornate è veramente torrido, gli aggettivi superlativi si sprecano, ma ci vorrebbero altre mille Greta per risvegliare il senso di responsabilità innanzi tutto in chi è preposto a governare ma anche in ognuno di noi con comportamenti meno egoistici e più maturi. La natura è visibilmente in sofferenza e per quanti anni ancora potremo godercela non è dato sapere. Anche noi fotoamatori, nel nostro piccolo, abbiamo la possibilità di fare qualcosa per far conoscere la bellezza del mondo naturale: dai paesaggi alla flora e alla fauna, dagli ambienti naturali a quelli agricoli modificati dall’uomo ma pur sempre unici. E se con queste nostre immagini riusciremo a sollecitare in qualcuno un comportamento più responsabile verso l’unico mondo che abbiamo a disposizione vuol dire che i nostri sforzi avranno avuto successo. Nel periodo delle vacanze, come questo, per chi ama la fotografia l’occasione per dare sfogo alla propria creatività è veramente troppo ghiotta. Le immagini ci serviranno al ritorno  a settembre per creare videoproiezioni e per allestire la nostra solita mostra in occasione del settembre Casellese o per partecipare al nuovo concorso interno Photomatch che da poco tempo ha visto premiati i soci più meritevoli di questa stagione 2018/2019 anche se l’intento fondamentale è quello di avere l’occasione per confrontarsi e discutere di fotografia piuttosto che avere una hit parade di nomi fine a se stessa. La qualità che abbiamo visto è stata piuttosto alta sia tra i senior che tra le nuove leve, segno che sia gli incontri e il confronto con altri circoli  che i corsi di fotografia che si sono tenuti durante l’anno, hanno ottenuto i risultati sperati. E allora non stanchiamoci di scattare foto in qualunque occasione ci troviamo e diamo spazio alla nostra creatività e sfogo alle nostre emozioni e le vacanze saranno migliori e il ritorno meno triste. Buone vacanze a tutti e arrivederci a settembre.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here