L’annuncio arriva da Barcellona, ove è in corso, dal 15 al 17 novembre, lo Smart City Expo World Congress, il più importante appuntamento internazionale delle tecnologie per le “città intelligenti”.  Fra le aziende partecipanti, la startup CityZ, sviluppata da cinque studenti universitari, fra cui i giovani casellesi Andrea Buri e Igor Milano, assieme a Federico Buratto, Fernando Falcone e Alessandro Rivalta. La startup CityZ propone un prodotto innovativo per ridurre i tempi di ricerca di un parcheggio, grazie all’utilizzo di software e sensoristica basati su intelligenza artificiale.

L’annuncio di CityZ è riferito alla chiusura di un accordo che dà il via a un’importante collaborazione: “Siamo lieti di annunciare l’avvio della collaborazione con MOVYON – Gruppo Autostrade per l’Italia, azienda leader nello sviluppo e nell’integrazione di soluzioni di Intelligent Transport Systems e centro d’eccellenza del Gruppo Autostrade per l’Italia per la ricerca e l’innovazione. MOVYON opera in Italia e all’estero, sviluppando sistemi per il monitoraggio e la gestione delle infrastrutture, per il controllo e la gestione della viabilità e della sicurezza stradale, per il pagamento del pedaggio, per realizzare strade e città intelligenti. La collaborazione mira alla creazione di un sistema integrato di #smartmobility per il monitoraggio real-time della viabilità urbana integrando il sistema #SmartParking”.

La notizia di questo accordo, molto importante per il decollo della startup casellese, avviene a breve distanza dal riconoscimento ottenuto nelle settimane scorse alle OGR di Torino ove CityZ è stata selezionata fra le 30 startup più innovative per partecipare a Italian Tech Week.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.