9.7 C
Comune di Caselle Torinese
giovedì, Aprile 18, 2024

    Sulla startup casellese CityZ un investimento di oltre mezzo milione di euro

    CityZ è una startup innovativa nel settore della Smart Mobility. Fondata da Igor Milano e Andrea Buri, ha sede a Caselle Torinese. Il suo nome deriva dall’unione delle due parole: città e generazione zeta. Alla Gen Z appartengono tutti i nati tra l’anno 1997 e il 2012. Il team della società, giovane e dinamico, è composto da: Andrea Buri CEO, Igor Milano Commercial Director, Fernando Falcone Chief Technology Officer, Federico Buratto IT Manager, Alessandro Rivalta Design Manager e Donato Falcone CRO.
    CityZ ha raccolto finanziamenti da investitori esterni per sostenere la sua crescita completando il suo primo round di investimento per un importo pari a 575 mila euro. Il principale investitore di questa operazione è il fondo 40Jemz insieme a Magic Spectrum. La 40Jemz Venture è una holding di investimento veronese, la cui missione è scovare le startup più promettenti e erogare il capitale in sessanta giorni dal primo contatto. Magic Spectrum è l’acceleratore dedicato alle startup che sviluppano prodotti o servizi per il mercato 5G e IoT. Internet of Things (IoT), è un neologismo utilizzato nel mondo delle telecomunicazioni e dell’informatica che fa riferimento all’estensione di internet al mondo degli oggetti e dei luoghi concreti, che acquisiscono una propria identità digitale in modo da poter comunicare con altri oggetti nella rete e poter fornire servizi agli utenti. Un acceleratore di startup serve nel momento in cui la startup, dopo essere stata nel grembo di un incubatore o avere mosso in autonomia i primi passi, necessita di una spinta per accelerare la sua crescita. Con questo nuovo sostegno finanziario, CityZ mira ad accelerare la propria crescita, entrando nel mercato nazionale e potenziando ulteriormente la ricerca e lo sviluppo. L’avventura imprenditoriale di CityZ è iniziata alla fine del 2021, avendo come obiettivo la creazione di una soluzione innovativa per affrontare problemi quali l’aumento del traffico, la sicurezza stradale, l’abuso di stalli riservati per il posteggio, l’inquinamento e lo stress cittadino. La scelta tecnologica è stata quella degli Adhesive Smart Sensors, sensori installabili sulla superficie stradale. Grazie ad essi, CityZ monitora lo stato degli stalli di sosta, comunicando in tempo reale attraverso una piattaforma informatica integrabile in tutte le app di navigazione già presenti in commercio. CityZ ha già raggiunto significativi traguardi, ottenendo le certificazioni TÜV per i suoi sensori, suscitando l’interesse di Movyon, del gruppo Autostrade per l’Italia. Attualmente, la società sta creando collaborazioni con aziende del settore delle colonnine di ricarica per le auto elettriche e della mobilità urbana per iniziare a scalare il mercato nel corso del 2024.
    Andrea Buri, CEO di CityZ, commenta con entusiasmo l’operazione: “Questo investimento è un passo significativo verso la realizzazione della visione della società di rendere le città luoghi migliori attraverso soluzioni innovative per la mobilità urbana. L’iniezione di capitale consentirà a CityZ di continuare a crescere e innovare nel campo della gestione del parcheggio urbano. Siamo entusiasti di collaborare con 40Jemz Ventures, Magic Spectrum e altri partner strategici per consentire a CityZ di perseguire la propria strategia di crescita.”
    Congratulazioni a questi giovani talenti e i migliori auguri per un cammino vincente.
    Per ulteriori informazioni, visitate il sito di CityZ (https://www.cityz.it)

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    nubi sparse
    9.4 ° C
    12 °
    7.7 °
    57 %
    4.6kmh
    75 %
    Gio
    9 °
    Ven
    16 °
    Sab
    18 °
    Dom
    15 °
    Lun
    7 °

    ULTIMI ARTICOLI

    Libera Chiesa, Libero Stato

    0
    I Patti Lateranensi sono gli accordi stipulati tra il Regno d’Italia e la Chiesa cattolica romana l’11 febbraio 1929 allo scopo di definire i...

    Il giovane Puccini