2.5 C
Comune di Caselle Torinese
venerdì, Aprile 19, 2024

    Un pieno di “ beninconia”!

    Cinthia Aonso, amministratore di condominio

    Percorrendo Via Carlo Cravero per andare all’appuntamento con Cinthia Aonso, che di professione fa l’amministratore di condominio e che da poco ha aperto il suo nuovissimo ufficio casellese, torna alla mente un avviso scritto a mano e letto in un vecchio stabile di Torino. Il biglietto ben sistemato vicino all’ascensore diceva così: “Si pregano i signori che hanno rubato le piante del pianerottolo di innaffiarle tutte le sere. Firmato: L’amministratore”.
    Proprio partendo dall’acutezza di quell’amministratore offriamo il migliore dei benvenuto a Cinthia Aonso.
    Entrando nel locale in via Carlo Cravero al civico 19 non può non tornarti alla mente che quel posto era la vecchia sede dell’allora PCI, dagli anni 70 fino ai giorni nostri. Ma ora tutto è cambiato. Cinthia Aonso anticipa lo stupore e la meraviglia dati dalla bellezza per il restauro degli interni di quella vecchia sede: “Questa era la vecchia sede del PD celebrata da Vittorio Mosca sul numero di febbraio del vostro giornale”. Sì, ma adesso è davvero un’altra cosa. La bellezza del recupero di un affresco antico sul muro, le volte originali in listello di legno finemente recuperate all’usura, le pietre di fiume che formano la parete divisoria con l’immobile adiacente, lasciano stupefatti. Come lascia stupefatti la grande passione per il suo lavoro che Cinthia Aonso trasmette.
    Ad ogni stagione ne segue un’altra: finito il tempo della sede storica del PCI-PD casellese, ecco che oggi quei muri ospitano lo studio di amministrazioni immobiliari di Cinthia Aonso.
    Nuovo professionista in città, nuova sfida, nuovo imprenditore che si affaccia sulla scena commerciale di Caselle.

    “Io svolgo questa professione”, ci dice, “dopo diversi anni di impegno a livello manageriale nel settore turistico, dove ho avuto grandi soddisfazioni nel conoscere e visitare il mondo intero. Ma poi per scelte familiari, mi sono ristretta in un ambito più consono per la mia famiglia. La nuova professione, che svolgo principalmente a Torino con studio in Corso Peschiera, è diventata per me una passione e una sorta di missione, dove appunto coniugo la professione con tutta la sua serietà, ma inserisco anche quella parte umana che non può mai mancare nei rapporti fra le persone. Anche per questo ho scelto Caselle, perché è ancora un paese a misura d’uomo, dove ho trovato calore e bella accoglienza, a cominciare dal vostro giornale e dalla Pro-loco.”
    È un fiume in piena la signora Cinthia, e con lei il tempo trascorre talmente veloce, tanto che, quando guardi l’orologio sono trascorse oltre due ore. Bell’acquisto per Caselle!
    Bello quando la signora entusiasticamente ci dice avere coniato un termine che in italiano non esiste “beninconia” ovvero l’opposto di “malinconia”.
    “La “beninconia” dice ancora Cinthia, non è un ricordo che rende tristi, (malinconia), ma un ricordo che produce un respiro fiero, che regala emozioni serene”.
    Ed è proprio quanto Cinthia cerca di mettere nel suo fare quotidiano.
    “Quando ricevo un nuovo incarico, è nel mio stile rispettare e proseguire i rapporti con tutti i fornitori, coltivare rapporti di buona collaborazione con i condomini e con tutto l’apparato che fino a quel momento aveva fatto funzionare quel determinato rapporto condominiale”.
    L’entusiasmo, l’ottimismo, l’esperienza di vita nella gestione delle tantissime risorse umane supporteranno Cinthia Aonso in questa nuova avventura casellese.
    L’augurio di Caselle e del nostro giornale, è che questo nuovo impegno venga ricompensato da tante lusinghiere soddisfazioni, proprio come Cinthia si è prefissata: essere l’amministratore di tutti e valorizzare tutte le risorse disponibili.
    Con queste credenziali il successo non mancherà. Intanto prepariamoci a trovare il suo ufficio aperto tutti i lunedì. Cinthia Aonso-Amministratore di Condominio. Tel: 351.6052115 e-mail: condominio@amministratorepresente.it
    Ed è sulle note di questo indirizzo: amministratore presente, che Cinthia Aonso basa tutta la sua grande professionalità.

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Mauro Giordano
    Mauro Giordano
    Sono nato a Torino il 23 settembre 1947, dove ho studiato e lavorato in tre aziende del settore servizi fino a tutto il 2005, quando, raggiunta l’età pensionabile ho potuto lasciare tutti i miei incarichi. Risiedo a Caselle dal 1970, anno in cui mi sposai trasferendomi da Torino nella nostra città. Fin dal 1970 ebbi l’onore di conoscere ed apprezzare il fondatore del mensile Cose Nostre, il dottor Silvio Passera, il quale fin dal primo numero mi propose di scrivere notizie relative alla Croce Verde, ente di cui facevo parte come milite a Torino e poi come milite della Sezione di Borgaro, poi divenuta Sezione di Borgaro-Caselle essendo stato il fondatore del sodalizio nel 1975. Una più corposa collaborazione con il giornale è avvenuta negli ultimi tempi e sotto la direzione di Elis Calegari, anche per effetto del maggiore tempo disponibile. Attualmente collaboro - con piacere e simpatia -anche alla stesura di notizie generali, ma sempre con matrice sociale. I miei hobby sono sempre stati permeati da una grande curiosità di tutto ciò che mi circonda: persone, fatti, lavoro, natura, buon umore e solidarietà. Ho avuto modo di conoscere tutta l’Italia, ed è questo il motivo che ora desidero dedicare tempo a “Cose Nostre”.

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    cielo sereno
    2.5 ° C
    6.7 °
    0.7 °
    67 %
    3.1kmh
    4 %
    Ven
    16 °
    Sab
    18 °
    Dom
    14 °
    Lun
    12 °
    Mar
    10 °

    ULTIMI ARTICOLI

    Le madri divine

    0
    La sacralità riconosciuta alle figure femminili nel mondo antico è documentata da una vasta serie di testimonianze letterarie, epigrafiche e leggendarie. Gli studi filologici...